Skin ADV

Perugia, le ultime sulla questione allenatore. La rosa dei nomi... (FOTO)

 

 

 

 

Mercoledi al massimo giovedi il Perugia potrebbero esserci novità sulla questione nuovo allenatore del Perugia.Come avevamo anticipato nei giorni scorsi difficile che possa tornare in auge il nome di Cristian Bucchi, sebbene fosse lui la prima scelta della società biancorossa.I nomi che circolano sono sempre gli stessi e le relazioni preparate di Goretti e Pizzimenti ruotano intorno a nomi di Federico Giunti, Gianluca Grassadonia e Vincenzo Vivarini.

Nell'agenda del ds del Grifo sono stati diversi i tecnici visionati, piacevano anche Gaetano Auteri e Pasquale Padalino del Lecce, allenatori che piu si avvicinano alla filosofia di gioco del club. Ma alla fine la rosa sembra essersi ristretta a tre nomi, con Giunti e  e Vivarini, con  il tecnico del Latina però avrebbe dalla sua parte qualche giocatore pronto per la cadetteria . La decisione potrebbe essere ufficializzata entro la fine della settimana, salvo clamorosi colpi di scena. Giunti e Vivarini sono favoriti, con il secondo annunciato anche da Alfredo Pedulla. Mai come questa volta la decisione sara incerta fino all'annuncio.

Per Federico Giunti, reduce dalla prima esperienza da professionista sulla panchina della Maceratese,  sarebbe un clamoroso ritorno dopo gli anni da calciatore durante i quali ha vinto due campionati prima da mezzala e poi da regista basso alla Pirlo, grazie all'intuizione di Giovanni Galeone. 

Grassadonia vanta buoni risultati sulla panchina della Paganese (play off nel 2012 e quest'anno),ma soprattutto la grande rimonta compiuta a Messina presa nel dicembre del 2013 quando era penultima e trascinata alla vittoria del campionato, anche se fu esonerato l'anno successivo (marzo ).

Vivarini è il piu esperto dei tre: la sua prima promozione dalla Serie D alla Lega Pro Seconda Divisione, arrivò nella stagione 2009-2010, dove a Chieti, portò i neroverdi alla vittoria del girone e nel campionato successivo ad un buon 6º posto. Tra i professionisti, dopo aver allenato dal 2011 al 2013 l'Aprilia portandola fino ai play-off, fu chiamato sulla panchina del Teramo dove in tre anni è arrivato alla storica promozione in Serie B, vanificata dallo scandalo dell'ultima partita di Savona "accomodata" dal presidente Campitelli.
Quindi l'esperienza di Latina, guidata dignitosamente nonostante le difficoltà societarie.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545