Skin ADV

Negri: Un attaccante che fa gol meglio di mille schemi, Giunti e Allegri erano già allenatori in campo...(FOTO)

 

Al "Sutton Park" nella partita delle vecchie glorie tra Rangers Glasgow e Chelsea l'ha buttata dentro quattro volte, dimostrandosi ancora una volta di più bomber di razza nonostante le scarpette al chiodo appese da piu di dieci anni.

In questi giorni Marco Negri è a Perugia per il Milan Junior Camp: "E' l'istinto l'arma in più del bomber, quella cosa che è innata e che non devi allenare- ammette Marco intervistato da UmbriaTv per la trasmissione "Fuori Campo". Ancora oggi, quando vedo i palloni in area,  penso che difficilmente sbaglierei. Forse perche ai miei tempi si correva di meno e si pensava più a segnare, oggi il centravanti moderno deve occuparsi anche della fase difensiva: dovevi segnare però,  altrimenti erano problemi. Però continuo a pensarla come allora: un attaccante che sa fare gol è meglio di mille schemi..."

Marco Negri è legatissimo a Perugia ed ha subito accettato l'invito per la quattro giorni di San Sisto: "Sono contento per Federico Giunti, un ragazzo intelligente ed una persona per bene. Quando presentai il libro tre anni fa mi fece molto piacere la sua partecipazione ad uno dei tanti eventi che organizzammo . Lui, come Allegri, aveva una visione innata  del gioco anche per il ruolo di centrocampista . Entrambi sapevano come muoversi e come gestire le fasi della partita, inoltre erano molto legati e credo lo siano tutt'ora".

Negri racconta un aneddoto: "Alla presentazione del mio libro ricordo che Federico mi disse che era reduce da qualche esperienza positiva, ma si vedeva che aveva voglia di una bella occasione e penso che questa occasione  sia arrivata. Conosce benissimo l'ambiente, gli faccio un grande in bocca al lupo per questa opportunità che tanti desiderava".

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545