Skin ADV

Perugia, l'emergenza è quasi alle spalle. E Comotto...

Vincere il derby per ritrovare entusiasmo e superare la crisi, dopo un avvio di campionato fortemente condizionato dalla rosa corta e dai tanti infortuni. Tre punti a Terni verrebbero accolti come una liberazione e l'entusiasmo che ne conseguirebbe sarebbe accompagnato dalla fine dell'emergenza che si vede ormai da vicino. 

PASTA DI CAPITANO - Bisoli sta pian piano recuperando i pezzi e, dopo aver rotrovato Alhassan, Spinazzola, Ardemagni e Fabinho, sta per riabbracciare anche Comotto, Salifu e Taddei. Il capitano, fermo da un po' per un problema al polpaccio, nell'allenamento di oggi al Curi e non è un caso alla vigilia di un derby che si preannuncia di fuoco. Da vero leader e da guida esperta per il gruppo Comotto ha voluto far sentire ai compagni la sua presenza, così come hanno fa Santopadre con la squadra seguendo l'allenamento insieme a Goretti e a Pizzimenti. Ovviamente Comotto non scenderà in campo al Liberati, ma potrebbe a sorpresa andare in panchina per vivere il derby comunque da protagonista.

SALIFU E TADDEI - Buone notizie arrivano anche da Salifu, che oggi ha corso intorno al campo insieme al preparatore. Il centrocampista potrebbe rientrare in gruppo alla fine del trittico da brividi completato dalla sfida di martedì col Cagliari e dalla successiva trasferta di Salerno. Stesso obiettivo di Taddei, anche lui tornato a correre dopo il lungo stop: per uscire dalla palude il Grifo ha bisogno di tutti e al brasiliano ha chiesto uno sforzo il presidente Santopadre in persona. Se il Perugia riuscirà a venire fuori dal trittico terribile a testa alta la strada potrebbe tornare ad essere in discesa, con nuovo entusiasmo e la rosa al completo.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545