Skin ADV

Grifo, ecco Colombatto e Pajac. L'argentino: Ho scelto Perugia perché...(FOTO)

 

 

 

PRESENTATI OGGI SANTIAGO COLOMBATTO E MARKO PAJAC:

PAJAC: "Abbiamo una bella squadra, possiamo ambire alla serie A e fare bene.Qui c'è stato Rapajc, è stato un grande giocatore . Spero di fare bene come lui, anche se in un altro ruolo. Mi piace giocare con 4-2-3-1, anche 4-3-3 anche esterno alto. Sono felice di incontrare ancora il Benevento, sara un bell'ambiente ed èuna bella partita. Ma Perugia è un 'altra cosa, mi sono subito ambientato ed è una piazza fantastica". 

COLOMBATTO: "Vengo qua con motivazioni molto forti,  per fare il massimo e per disputare un grande campionato. Ho sempre giocato da mediano davanti alla difesa, ma mi metto a disposizione del mister e sono pronto a dare una mano.Ho il passaporto italiano: mio bisnonno materno era trevigiano, mentre quello paterno era di Torino.Tutti i tatuaggi hanno un significato, alcuni sono promesse da mantenere  altre invece delle date che mi rappresentano. Sono in Italia con la mia fidanzata Narella, sono arrivato qui che ero libero. Il mio sogno era giocare in Italia, all'inizio ho avuto problemi burocratici e mi sono allenato da solo. Dopo sei mesi facendo tanti provini il Cagliari mi ha dato fiducia.

Il mio idolo è Redondo, anche se lui per adesso è un mito.Ho scelto il numero 15 perché in nazionale under 20 mi hanno dato questo numero. Volevo giocarmela a Cagliari perché mi ha dato una grande possibilità, ma le cose non sono andate come volevo. Avevo altre proposte, ho scelto Perugia perché il direttore mi voleva fortemente e mi ha fatto sentire importante. 

Sapevo che Cosmi ha portato il Perugia in Serie A, sono stato con lui a Trapani e ho imparato tanto e lui mi ha dato fiducia. Sono mancino e spero che le mie caratteristiche esaltino la squadra". 

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545