Skin ADV

I sassolini di Samuel e lo sforzo della società. E il Grifo ha ritrovato il suo bomber (PHOTOGALLERY CERQUIGLINI)

 

Due gol da rapinatore di area hanno riconsegnato al Perugia ed ai suoi tifosi un Samuel Di Carmine già grande protagonista del campionato. Eppure non è stata un estate facile per l'attaccante fiorentino. Da una parte il legittimo dispiacere per l'uscita dai play off anche per le critiche di una parte di pubblico e stampa sulla consistenza offensiva considerata l'anello debole del Perugia di Bucchi, dall'altra per le continue voci di mercato che l'hanno riguardato fino all'ultimo giorno della sessione estiva.

Sia ben chiaro però: nessuno ha dubitato sul valore assoluto di Di Carmine ,  i numeri e le prestazioni fornite  lo scorso campionato sono sotto gli occhi di tutti: il discorso semmai era un altro e riguardava la completezza di un reparto, che dall'estate di un anno fa (permanenza di Bianchi), per proseguire quindi con il successivo mercato di gennaio non era probabilemente forte e completo come quello di oggi.

Di Carmine  era però  l'uomo vetrina di quel  reparto offensivo, se non altro per il numero dei gol realizzati e  le critiche relative alla presunta mancanza in rosa di un vero bomber   lo hanno disturbato.  Per questo che a fine stagione  delusione e amarezza sono stati i  sentimenti più caldi , tanto da indurlo a vacillare di fronte alle offerte di alcuni club di B e uno di A (Verona).

Fondamentale in questo caso è stata la ferma volontà della società, che ha dovuto fare un ulteriore sacrificio per trattenere il bomber: ribadire la stima e la considerazione anche con i fatti, adeguando il contratto prolungato fino al 2020 appena qualche mese fa. 

Finito il mercato e forte di tutto ciò Samuel ha ricominciato la stagione  ancor  piu motivato e voglioso di riconfermare  tutto il suo valore: i gol realizzati ieri sera a Zeman sono fondamentali per il Perugia, che con Di Carmine (piu Cerri, Han, Falco, Terrani, Mustacchio e Frick) ha proprio nell'attacco il suo reparto  piu forte e completo. Giunti ha al momento ha solo l'imbarazzo della scelta, ma a questo Di Carmine voglioso e spregiudicato sarà molto difficile sfilare una maglia da titolare.

 

 

 

 

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545