Skin ADV

Giunti: Giocato sul piano del Frosinone, difesa perfetta contro grande attacco (FOTO)

 

 

 

 

QUESTE LE PAROLE DI FEDERICO GIUNTI DOPO PERUGIA-FROSINONE:

" Se sono sorpreso? Chiaramente quando siamo partiti conoscevo poco la squadra, ho dovuto capire che tipo di materiale umano avevo a disposizione. Dai primi giorni ho avuto buone sensazioni, anche se era difficilmente preventivabile una partenza del genere.

All'inizio c'era un po di scetticismo come è naturale che sia anche per cose passate, ma ho cercato di non farmi condizionare. Con il direttore abbiamo capito che potevamo mettere in piedi un progetto tecnico differente rispetto all' anno scorso e Roberto mi ha accontentato in tutto e per tutto. Bisogna andare avanti perche il campionato è lungo e non ci possiamo permettere distrazioni.

Oggi la partita non è stata di alto livello dal punto di vista tecnico, bisognava battagliare in mezzo al campo. La squadra lo ha fatto: Colombatto è stato meno bello di altre volte, ma è stato efficace come sempre.

Aldilà delle cose tattiche, la difesa ha retto contro un grande attacco. Oggi siamo stati concreti grazie al sacrificio di tutti. Abbiamo vinto perche abbiamo lottato sullo stesso piano del Frosinone: sui contrasti, i duelli e sulle seconde palle. Le polemiche sull'arbitro di Longo? E' normale, alla fine c'era nervosismo e sono cose che succedono.

Sul gol abbiamo messo in pratica quello che proviamo, poi ci sono i giocatori che fanno la differenza e io ne ho.

Non si e accorto nessuno delle assenze? Io sinceramente si, alla fine volevo far entrare Bianco, ma non ce la faceva. Quando recupereremo tutti sara sicuramente meglio, soprattutto per me".

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545