Skin ADV

PAGELLE: Disastro globale. Non si salva nessuno (FOTO CERQUIGLINI)

 

 

 

 

NOCCHI: 5

Non può fare nulla sul tiro di Jallow. La sua linea difensiva non lo ha aiutato.


ZANON: 4,5

Fatica ad entrare in partita anche perché quando sale non trova i sincronismi con i compagni scende . Quando si avvicina alla tre quarti scodella un bel traversone per la testa di Han. La sua partita finisce dopo 4 minuti dall’inizio del secondo tempo.

(49’ PAJAC: 6

Tenta subito l’affondo e mette un pallone d’oro in mezzo a l’area ma Di Carmine colpisce male. È l’unico dei tre cambi fatto da Giunti che ha provato a dare una svolta alla gara)

MONACO: 5

Riconfermato dopo l’erroraccio di La Spezia. Nel secondo tempo non fa che peggiorare, è spaesato. 


VOLTA: 4,5

Come Monaco non riesce a tenere la linea e Jallow ne approfitta. Manca di personalità, la difesa è in mano a lui e se va in crisi crolla tutta la linea difensiva. 


BELMONTE: 5

Si fa trovare spesso alto , ma non è un fluidificante e si vede. 


BANDINELLI: 5

7’ tiro dalla distanza, di poco fuori. Da quella parte trova scarsa collaborazione. Affonda con tutta la squadra.  


COLOMBATTO: 5,5

E’ l’unico ad avere un po’ di fosforo, ma predica nel deserto. Nonostante il 3 a 0 per il Cesena lui ci prova, ma i compagni non lo seguono. 


BRIGHI: 5,5

Vorrebbe una squadra fluida per esaltare le sue caratteristiche e invece... 

 

HAN: 5

Sfiora la marcatura poco dopo il 35’ con un colpo di testa finito alto. Anche lui coinvolto da grigiore generale, nonostante lotti su ogni pallone.

(51’ TERRANI: 5

Confusionario come tutta la squadra, il risultato di certo non ha favorito il suo ingresso.)


BUONAIUTO: 5

Non arrivandogli palloni se li va a cercare a centrocampo, ma così si sovrappone a Colombatto e finisce per stare troppo lontano dalla tre quarti. Quando fa quello che dovrebbe arriva la buona occasione di Han.

(59’ CERRI: sv

Sotto di tre gol non è facile fare la differenza, il Cesena si difende in 11.


DI CARMINE: 4,5

Arrivano tutti palloni sporchi ed è sempre solo contro la difesa cesenate. Questo gioco fatto di lanci lunghi lo mette in difficoltà. Nel secondo tempo non si è più visto.


GIUNTI: 4,5

Manda in campo una formazione più abbottonata preferendo Belmonte a Pajac e Buonaiuto a Terrani, ma il problema è la testa e il primo tempo è da dimenticare. Nel secondo tempo la squadra appare ancora più confusa, manca qualcosa. Ogni affondo degli avversari è un gol. A fine partita arriva l’esonero. Peccato.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545