Skin ADV

PAGELLE: Rosati errore fatale, gara condizionata da episodi (FOTO CERQUIGLINI)

ROSATI: 5

Al 22’ respinge tiro di Sabelli. Sul corner dello 0-1 non esce, riscattandosi nel finale in uscita disperata su Galano. Si fa però sorprendere nel secondo tempo sulla punizione di Galano

DEL PRETE: 5,5

Si perde Nenè in occasione dell’1-2, ma la colpa è da dividere con tutto il reparto. E uno degli ultimi ad alzare bandiera bianca

DOSSENA: 6

Ancora una volta preferito a Volta. Nel gol del vantaggio del Bari Marrone va più alto di lui servendo l assist per Basha. Fatica più del solito, nella ripresa non molla di un centimetro sintomo di personalità.

MONACO: 6

Una partita difficile contro l’attacco del Bari, si limita all’indispensabile.

PAJAC: 5,5

C’è buona intesa sulla fascia sinistra tra lui e Buonaiuto , ma Galano è un brutto cliente e al 44’ rischia il patatrac con un retropassaggio che per poco Galano non sfrutta. Troppo impreciso nella fase di impostazione, generosissimo nell'inutile finale.

TERRANI: 5,5

Parte bene accentrandosi dalla destra. Sembra ispirato ma  si spegne piano piano. Nel secondo tempo le cose non cambiano 

(19’ HAN: 5,5 Entra e poco dopo il Perugia subisce il terzo gol.)

COLOMBATTO: 6

Il modulo barese lo limita, ma il lancio che mette per Di Carmine porta la sua firma. È uno dei pochi a provarci a cose compromesse 

BIANCO: 6

Partita pulita, ma come  Colombatto soffre lo schieramento barese e non per sua colpa

(75’ MUSTACCHIO: sv)

BUONAIUTO: 6

Le azioni  più pericolose del Perugia arrivano dalla sua parte . Al 15’ sfiora la rete sulla ribattuta del tiro di Pajac. Al  62’ spreca in occasione d’oro. Emerge anche nella sconfitta

(82’ BANDINELLI: sv)

CERRI: 6

Si muove da trequartista, le prende e le da. La sua stazza farebbe comodo anche (e soprattutto) negli ultimi sedici metri. Nella ripresa si batte ma non riesce ad essere incisivo 

DI CARMINE: 6

Non sfrutta un paio di ripartenze ma il pari del Grifo porta la sua firma.  La decima rete è una prodezza vanificata dal nuovo vantaggio barese. Nella ripresa si trova a tu per tu con il portiere, ma  si fa anticipare  un prodigioso recupero di Sabelli. Sarebbe stato il 2-2.

BREDA: 5,5

Ripropone per la seconda volta il 4-4-2. La squadra parte bene anche se la variabilità del modulo barese  mette in difficoltà i suoi soprattutto in fase di non possesso. Nella ripresa il 3-1 di Galano fa saltareil banco

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545