Skin ADV

PAGELLE: Kouan si ripete, Samuel fa tredici. Dellafiore detta tempi

NOCCHI: 6

Intervento su Mancuso 1’. Gioca attento anche con i piedi. Tornerà in panchina dopo aver adempiuto ottimamente al suo dovere.

VOLTA:  6

Sulla sinistra dell’attacco avversario  gravita anche Brugman. Cerca di non perdere mai il tempo sulle combinazioni veloci pescaresi. Spende un giallo nella ripresa

DELLAFIORE: 6,5

Due salvataggi grazie ad un ottimo senso della posizione, con la palla tra i piedi da grande tranquillità. Nella ripresa si conferma.

BELMONTE: 6,5

Tiene bene la posizione senza troppe sbavature. E non sbaglia nulla, come all’85 quando si immola su Cappelluzzo

DEL PRETE: 6,5

È suo il cross per il gol del vantaggio di Kouan. Nella ripresa riscodella per Cerri, giocasse sempre...(80’ GUSTAFSON NG)

KOUAN: 7

Va a segno per la seconda volta in due partite. Sul traversone di fDel Prete arriva da dietro e sorprende tutti, colpendo di testa e spedendo la palla nell’angolino . E poi tanta sostanza, anche da quinto dopo l’uscita di Del Prete 

COLOMBATTO: 6

Le ripartenza sono determinanti, lui sbaglia un passaggio facile per Di Carmine al 14’. Per fare il salto di qualità dovrebbe essere più preciso. Prestazione migliore nella ripresa 

BANDINELLI: 6

Tiro dal limite su cross di Kouan, Fiorello blocca facile. Nella ripresa crossa un pallone al bacio per Di Carmine al 55’. Una partita da gregario e con un finale in crescendo. 

PAJAC: 6,5

Parte dai suoi piedi l’azione del vantaggio. Al 35’ salva su Crescenzi dopo esserselo dimenticato . Entra anche nel secondo gol.

CERRI: 5,5

Lancia Di Carmine  dopo due minuti. La sua presenza in area libera spazio per Kouan. Ad inizi ripresa e poco lucido sull’ottimi cross di Del Prete. Leggermente sottotono (70’ BUONAIUTO 6 Entra e non chiude una perucolosissima ripartenza per Di Carmine. Si riscatta avviando l’azione del raddoppio

DI CARMINE: 7

Partono da lui elle azioni più pericolose del Perugia. Al 2’ avvia e conclude la prima palla gol, perdendo forse un tempo di gioco per concludere meglio l’azione. Intorno alla mezz’ora sbaglia un passaggio facile per Colombatto che avrebbe potuto lanciare Cerri verso la porta. Al 55’ il suo colpo di tacco su cross di Bandinelli meriterebbe il gol, ma Fiorillo è strepitoso. Al 63 va via a metà campo liberandosi del diretto marcatore, peccato per l’assist finale. Raddoppia e fa tredic all’88. Un monumento.

BREDA: 7

Conferma l’undici di sabato con lavariante Del Prete. Il suo Perugia si difende e riparte. Con qualche rischio, inevitabile con Zeman, ma senza dare mai la sensazione di subire l’avversario. Nella ripresa il suo Perugia fallisce più volte il raddoppio senza rischiare nulla.(C.M.)

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545