Skin ADV

Grifo, mercato chiuso. La scelta di Santopadre e la felicità di Samuel (FOTO CERQUIGLINI)

 

 

Si è praticamenre concluso il mercato del Perugia: le notizie principali riguardano la  permanenza a Perugia di Samuel Di Carmine, la cessione di Salvatore Monaco alla Salernitana  e il ritorno in Sardegna del coreano Han.

Su Di Carmine è prevalsa la volontà del presidente Santopadre, deciso a non cedere il giocatore di fronte alla grande offerta del Palermo. Il presidente del Grifo avrebbe confidato agli amici che con la sua cessione non si sarebbero fatti gli interessi del club.

”Il Perugia prima di tutto” ha detto Santopadre e Di Carmine è ritenuto il cardine della squadra. Il Grifo avrebbe voluto trattenere anche Han, ma il coreano è stato inserito nella maxi operazione di mercato che avrebbe dovuto portare Politano al Napoli coinvolgendo Farias e addirittura Parigini, giocatore di Paolo Paloni, amico di Santopadre, poi saltato. Il Perugia ha dovuto alzare bandiera bianca e riceverà un indennizzo. Per Han una beffa, essendo al Cagliari rimasto anche Giannetti.

In attacco non arriverà  nessuno, ma rimarrà Mattia Mustacchio. Come Zanon e Rosati, con il portiere che avrebbe rifiutato il trasferimento. Anche Buonaiuto rimane in biancorosso, nonostante i tentativi di Pescara e Brescia.

Felice anche Samuel Di Carmine che a ben informati avrebbe confidato di essere felice della decisione del club. Il forte attaccante fiorentino si trova benissimo a Perugia e con la maglia biancorossa si sente un giocatore importante, obiettivo raggiunto dopo anni di sacrifici

Al Palermo Di Carmine avrebbe guadagnato molto più soldi, ma in questo momento tutto questo non sarebbe una priorità. “A Perugia sto benissimo - ha detto più volte in passato Di Carmine- e con me mia moglie e i miei ragazzi.

Il Perugia chiude con Germoni, Dellafiore, Leali, Kouan, Gustafson, Magnani, Bianchimano (a luglio) e due colpi in prospettiva. 

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545