Skin ADV

PAGELLE: Magnani un solo neo, Mustacchio ritrovato. E Leali... (FOTO)

 

 

 

LEALI: 6

Due uscite sbucciate al 10’ ed al 30’. Però tra i pali dice la sua, come al 18’ quando “mura” Gazzola. Nella ripresa vede la palla rotolare nel sacco solo su rigore.

VOLTA: 6,5

Bada al sodo. Partita alla Volta con grande attenzione in area e fuori.

DEL PRETE: 6,5

Gioca in un ruolo diverso dal solito, centrale della difesa a tre. Al 18’ cicca un pallone che manda al tiro Gazzola. Tiene nonostante qualche sbavatura. Riprende Magnani per l’intervento che causa il rigore.  

MAGNANI: 6

Buona la chiusura su Insigne al 25’.  Per essere all’esordio niente male. E nella ripresa si conferma mostrando una bella personalità . All’83’ entra con troppa imperizia su Da Cruz e regala il rigore. Non demorde e nel finale le prende tutte. Peccato per l’episodio decisivo che vale un voto 

MUSTACCHIO: 6,5

Gioca con troppa agitazioni e quindi risulta scardinato e confusionario. Gustafson si nasconde un po’ e lui non ha molto campo da sfruttare. Sballa un cross poco dopo la mezz’ora, è arrugginito.

Ma al 59’ il suo cross per Cerri è con il contagiri. Cresce con il passare dei minuti e dalla sua parte arrivano incursioni in serie (75’ KOUAN SV)

GUSTAFSON: 6 Si vede poco, nella ripresa prende coraggio ed entra più nel gioco

BIANCO: 6,5

Prova a prendere in mano la squadra riuscendoci solo a tratti. Meglio nel secondo tempo dove è piu nel vivo del gioco

BANDINELLI: 5,5

Da quella parte c’è da fare legna. (58’ GERMONI  6 Fa il suo esordio sistemandosi mezzala.  Non dispiace.

PAJAC: 6

Tenta la sortita nella metà campo avversaria. L’idea c’è ma non trova l’affondo. Quando lo esegue l’arbitro non gli fischia fallo (36’). Così anche nella ripresa 

CERRI: 6,5

Troppo statico, Lucarelli lo “ingabbia”. Ma quando la palla calibrata da Mustacchio (59’) è super invitantelui la incorna da ariete d’aria. Gioca decisamente meglio e nel finale catalizza palloni importantissimi.

DI CARMINE: 5,5

Pochi palloni giocabili e l’intesa con Cerri scarseggia. Esce al 64’ . L’impegno non manca mai, non gli si può chiedere di più.(BUONAIUTO 6,5 Entra e in cinque minuti prima si conquista una bella punizione dal limite quindi prende un clamoroso palo di testa. Sempre ispirato anche con i tacchetti sulle caviglie)

BREDA: 6,5

Sceglie Gustafson, Bianco e Mustacchio con risultati non troppo soddisfacenti. Ma la difesa tiene, almeno nel primo tempo. Dalla cintola in su il Perugia non punge mai, almeno nel primo tempo. Nella ripresa corregge con Germoni e Buonaiuto e il Perugia domina per venti minuti trovando il gol e colpendo un palo. L’errore di Magnani causa il pari. Squadra più da trasferta e pareggio molto stretto.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545