Skin ADV

Breda: Sono contento per i ragazzi, i conti si fanno a maggio (FOTO)

 

QUESTE LE PAROLE DI ROBERTO BREDA DOPO PERUGIA-BRESCIA:


Non era certo una partita facile, dopo tutto quello che è successo questi ultimi nove giorni, però sapevamo che era  importante perché potevamo guadagnare punti su tutti. Mi è piaciuto l’atteggiamento e lo spirito di sacrificio.

Ogni partita ha delle letture tattiche diverse, loro in mezzo al campo avevano due giocatori e durante la fase di sviluppo spesso ne rimaneva solo uno, per questo la nostra idea era quella di attaccare al centro. Abbiamo creato delle azioni dove c’era tanta qualità.  Il Brescia veniva da un girone di ritorno molto produttivo quindi una squadra in salute.


Vediamo le condizioni di Del Prete nei prossimi giorni poi potremmo vedere a che alternative pensare. Nel pacchetto arretrato abbiamo più soluzioni, valuteremo e capiremo cosa possiamo fare. Dellafiore praticamente è entrato a freddo ed ha fatto le cose come andavano fatte.

Cerri ha grande qualità anche di sviluppo di gioco sta crescendo molto anche in fase realizzativa, bisogna fare i complimenti a lui come agli altri ragazzi. Sta credendo tutta la squadra, l’errore che non bisogna fare è di crederci bravi. Il girone di andata deve esserci da insegnamento, ora bisogna essere bravi a far si che non succeda di nuovo.

Il Perugia di nuovo in zona play off non deve cambiare nulla, bisogna concentraci sulla partita che verrà  e sul nostro processo di crescita, la classifica è relativa ma bisogna fare punti in questo mese e mezzo poi vedremo, i conti si fanno a maggio

Diamanti è un giocatore che ha fatto vedere subito la sua qualità mi piace come si è posto con il gruppo, grandissima umiltà, ci darà una mano a crescere. Ha un atteggiamento positivo.
Il Foggia ha iniziato il ritorno con un altra marcia, ha fatto acquisti importanti non sarà una partita  facile. Bisogna affrontarla nel migliore dei modi consapevoli che la nostra qualità è di non mollare. Stiamo lavorando bene ma il lavoro viene premiato da una concentrazione che esalta quello che facciamo in settimana.


Devo fare i complimenti ai ragazzi per come stanno lavorando a gennaio si sono innescate delle situazioni importanti ma non abbiamo fatto ancora niente. Mi piace l’atteggiamento di chi sta trovando meno spazio perché questi ragazzi si fanno trovare sempre pronti e tengono altro il ritmo di allenamento.

La scelta di Diamanti non è stato un azzardo, già con Cerri stavamo abbassando il baricentro Diamanti sapeva sfruttare bene quelle zone, non era un premio ma una scelta tattica per un giocatore che può dare molto.

Se in futuro ci sarà la possibilità di vedere tutti i giocatori più tecnici insieme? Questa sera stavo pensando anche a Buonaiuto mezzala, poi ho preferito diversamente. Si può fare tutto, l’importante è non perdere l’equilibrio di squadra che si ottiene con il sacrificio lancompattenzza

Non conoscevo Astori, il nostro è un mondo dorato, si pensa che non possano succedere certe cose,  invece poi questi fatti   ti riportano con i piedi per terra e ti fanno pensare che la vita Avv vissuta sempre intensamente e con la consapevolezza di quello che abbiamo. 

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545