Skin ADV

Stroppa: Cerri sta diventando importante, con nostri tifosi mai soli. Proveremo a vincere...(FOTO)

 

 

 

QUESTE LE PAROLE DI GIOVANNI STROPPA ALLA VIGILIA DI PERUGIA-FOGGIA

"Abbiamo interrotto il ritmo partita ma la squadra non ha perso lo smalto perché comunque abbiamo avuto continuità negli allenamenti. Di contro ho recuperato qualche calciatore che era leggermente acciaccato. Rispetto all'andata siamo maturati e poi i risultati ci stanno dando più certezze sotto il profilo della convinzione nei nostri mezzi“.

"Agnelli torna disponibile e ho un po’ di dubbi in mezzo al campo, sceglierò in base a chi sta meglio. Vediamo chi sostituirà Greco ma la nostra idea di gioco non cambia. Tranne lui, sono tutti a disposizione“.

Il Perugia ha cambiato poco nella scelta della rosa di inizio campionato. Anche per loro i risultati stanno dando morale fortificano ed è una squadra che ha fisicità ed individualità importanti. Diamanti non so in che condizioni sia ma può essere un valore aggiunto per questo gruppo. Loro hanno nei due attaccanti il loro punto di riferimento. Di Carmine è più bravo negli spazi più cinico a cercare la porta, Cerri è un riferimento nelle palle alte ed è cresciuto molto, sta diventando importante. Una squadra che è brava anche nel palleggio completa in tutti i reparti e poi viene da un periodo positivo, giocherà in casa e avrà quel qualcosa in più. Loro puntano ai playoff, si sono rinforzati molto ed i risultati stanno dando ragione“.

Temo tutto e niente domani. L’avversario, l’ambiente che ti fischia ma questo ti dà carica e voglia di fare bene. Ho la consapevolezza di avere una squadra che anche a Perugia tenterà di imporsi. Anche soffrendo. Dipenderà dall’avversario perché noi cercheremo di essere sempre noi stessi. Andremo per fare punti, se non dovessimo riuscire a fare bottino pieno, l’importante sarà non perdere“.

Non so che ambiente troveremo ma non cambierà la nostra mentalità di gioco e poi avremo tanti tifosi al seguito che ci sosterranno e ti riempiono di orgoglio e hai la sensazione di non essere solo. Portare 1500 tifosi fuori come a Novara è uno spot bello per questo calcio. Il nostro percorso prescinde dai risultati e continuiamo così anche se sappiamo che giocheremo fuori contro un avversario temibile“.

La posizione di classifica ci deve dare forza ma non spensieratezza perché se perdi un paio di partite e dietro dovessero fare risultato, sei punto e a capo. Dobbiamo avere la forza di fare più punti possibile e poi poter affrontare altri discorsi“

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545