Breda: "E’ sembrata facile, ma non è stato così. Dedico la vittoria a mio amico di Salerno" (FOTO)
Skin ADV

Breda: "E’ sembrata facile, ma non è stato così. Dedico la vittoria a mio amico di Salerno" (FOTO)

 

 

QUESTE LE PAROLE DI ROBERTO BREDA DOPO PERUGIA-SPEZIA:

Alla fine sembra una partita facile, ma non è così, diventa facile solo se fai certe cose in campo, senza concedere spazi, facendo bene le ripartenza e cercare di far male il più possibile. Oggi abbiamo fatto buone cose, abbiamo fatto gol, preso pali, sembra tutto scontato, ma così non è. Sono stati bravi i ragazzi, con il giusto equilibrio e la giusta continuità.

Quel che raccogliamo ora è importante, ma non dice ancora nulla. Cresciamo di convinzione e consapevolezza, ma dobbiamo continuare a lavorare così, la nostra caratteristica è quella di saper riuscire a far male, e non dobbiamo pensare che alla partita successiva. L’importante è tenere questo ritmo e questa continuità, perché a Cesena sarà durissima. Abbiamo dei grandi margini di crescita e dobbiamo continuare a lavorare duro con questo atteggiamento e senza mai dare nulla per scontato. Il nostro DNA è compattezza e capacità di ripartire bene, dobbiamo migliorare la manovra e diminuire la percentuale di errori. Questo è quello che stiamo facendo e nelle ultime partire stiamo migliorando molto, soprattutto dal lato della manovra. 

Domenica non avremo Cerri e Volta, sono giocatori importanti, ma il gruppo può far bene a prescindere e dobbiamo preparare le alternative giuste. La crescita è di tutto il gruppo e quindi saremo in grado di sostituire gli assenti. So come lavorano gli altri e mi fido di loro. Dobbiamo curare la fase difensiva, e poi cercare di fare qualcosa di buono li davanti.

Cos’è cambiato rispetto al passato? Il cambio tattico ha sicuramente influito, ha influito positivamente l’arrivo di certi giocatori, e poi chi è restato ha metabolizzato quel che di negativo era successo in passato. È da lì siamo ripartiti, con umiltà e concretezza. Ma quello che abbiamo fatto non ci deve distoglierci, dobbiamo lavorare bene sapendo che non si può sempre vincere, ma sapendo di non poter sprecare altre energie, che quelle che si spendono dentro al campo.

Voglio dedicare questa vittoria ad un mio caro amico di Salerno  che ieri è venuto a mancare, l’avvocato Giampiero Naddeo. Era un mio amico è una persona eccezionale. La vita ha un valore incommensurabile.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545