Skin ADV

Diamanti: Per me è un sogno, giocare trequartista? Si, ma...(FOTO CERQUIGLINI)

 

 

 

QUESTE LE DICHIARAZIONI RESE DA ALESSADNRO DIAMANTI RESE AI QUOTIDIANI SULLE PAGINE LOCALI (testo tratto da articolo de “La Nazione”  Francesca Mencacci)

Quando sono arrivato la situazione era nettamente peggiore, eravamo a tre punti dai play out, adesso non bisogna farsi condizionare dagli umori di una sconfitta.

Ad Avellino è stata una gara sbagliata a 360 gradi, tecnicamente e tatticamente, ma non facciamo drammi non siamo macchine. Siamo un gruppo che lavora sempre, avevamo fatto un bel filetto grazie a questo e non per altro. Stiamo facendo il massimo, abbiamo dimostrato che possiamo dare fastidio a chiunque. Forse solo il Foggia ci ha messo un po’ in difficoltà, ma nel primo tempo.

L’equilibrio e la tattica spettano all’allenatore. Vivo questo momento come un sogni e non un ossessione altrimenti facciamo danni come la grandine. Anche i tifosi dovrebbero avere questo spirito, è stato incasinato ma ora è bello.

Da trequartista ho giocato a Livorno, Bologna e Firenze. Certo se dovessimo giocare così i tre davanti devono correre tantissimo, più dei centrocampisti. L’aspetto fisico nel calcio di oggi è fondamentale. Sono a disposizione e lavoro per poter giocare 95 minuti, ma decide l’allenatore come è giusto che sia. Sono quello con più esperienza, non posso permettermi di farmi vedere scontento e negativo. Sono contento di quello che ho fatto finora, poi quando calcerò una punizione all’incrocio sarò ancora piucontrnto.

Sabato arriva il Venezia, una partita difficile contro una squadra allenata bene dal mio amico Inzaghi, sarà un bello scontro.

La qualificazione della Roma è stata uno spot per il mondo del calcio italiano, il nostro sport e il più bello perché si passa dalle stelle alle stalle in una notte. Sono felicissimo per il mio amico De Rossi” 

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545