Skin ADV

VOLLEY: IrreSIRstibili. Schiantata Trento, Sir vola in finale (FOTO)

 

 

 

Serviva una grande prestazione e grande prestazione e stata. La Sir Safety Conad “schiaccia” Trento 3-0 soffrendo solo nel terzo set e conquista la finale scudetto, dove affrontera Lube Civitanova.

Grandissimo il primo set dei Block Devils, a cui riesce tutto: ace, attacchi, muro. Diatec e spazzata via, l’emblema è l’ace di Zaytsev che realizza in battuta il 25-12.

A inizio secondo set si inceppa il video check che non riesce a carpire la palla out e la probabile invasione a muro di Trento che ne approfitta (1-6).Perugia rosicchia tre punti e con il servizio di De Cecco ribalta la situazione (da 7-10 a 11-10).Il set è equilibrato, Zaytsev va a segno a muro (17-16) e Russell spacca al servizio con due ace consecutivi e permettendo  una free ball a Zaytsev (19-16). Un muro di Atanasijevic su Vettori ricaccia indietro Trento (22-20) che crolla e lascia campo libero alla Sir (25-20).

Sir rullo compressore anche a inizio terzo set con due attacchi di Atanasijevic è un ace di Podrascanin (5-1). Trento prova ad accorciare (9-8), Zaytsev al servizio e Atanasijevic  ristabiliscono le distanze (14-9). È un tira molla con Trento che si riavvicina ancora (15-14 e Lanza che pareggia con una pipe) e Perugia che prova a riallungare e ci riesce difendendo alla grande e affidando i palloni scottanti a Zaytsev (21-17).Trento cerca di rimanere agganciata e pareggia  ancora con il servizio di Lanza  (23-23). Lanza poi sbaglia al servizio e regala il match point a Perugia, che però non riesce a sfruttarne quattro.

La Sir annulla un set point, quindi il muro di Podrascanin regala il quinto match point alla Sir che con il servizio di Zaytsev mette in difficoltà Trento che non riesce a contrattaccare. La squadra di Lollo Bernardi vince 30-28 e va in finale, dove Civitanova sogna di vendicarsi.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545