Skin ADV

Breda: Pajac e Del Prete recuperati, dobbiamo fare quello che sappiamo. Andrò a vedere la Sir (FOTO)

 

QUESTE LE PAROLE DI ROBERTO BREDA ALLA VIGILIA DI PERUGIA-U.TERNANA:

La squadra  è pronta, poi spero non succeda niente stanotte. Va benissimo affrontare la gara ora , la partita è importantissima e arriva  in un bel momento: vogliamo fare bene,  dare continuità  con il duplice obiettivo derby e classifica.

La Ternana è una squadra  in salute, ha  un obiettivo  diverso dal nostro e qui si giocano punti pesanti, siamo consapevoli che in trasferta segnano molto ma subiscono anche molto.Hanno potenzialita e bisogna  evitare distrazioni, tutto il resto non conta.

Vogliamo far bene per i nostri tifosi per la nostra  gente . Poi evidentemente anche per il nostro campionato.In questa stagione sta accadendo di tutto, quindi guai a pensare di affrontare un avversario guardando la classifica 

Ho disputato derby da giocatore e da allenatore:  questo, da ambo le parti è quasi unico: si respira calore e passionalità, noi bisogna concentrarci alle questioni di campo quasi come una finale playoff. Ci sono giocatori che il derby lo hanno fatto e lo conoscono più di me cosa significa.

La Ternana ha  caratteristiche ben definite , bisogna essere bravi a usare le nostre armi e disinnescare le loro, al di là delle motivazioni c’è un aspetto tecnico tattico da non trascurare. Rispetto all andata sarà una partita diversa: qualche mese fa la Ternana  erano concentrasulla manovra e sullo sviluppo ora cercano di essere  compatti e ripartitire subito. E una squadra che  che bisogna fermare  con le marcature preventive e fare bene  quando sviluppi, noi lo facciamo bene.

Pajac ha recuperato, anche Del Prete e  apposto .Derby vissuto a Terni ? Non ci sono  grosse differenze , forse qui c’è un modo di stare vicino alla squadra più sostanzioso m concreto. Io preparo le gare pensando al momento. La partita di domani i potrebbe aprire scenari importanti 

Da Carpi ho avuto risposte importanti:  l’atteggiamento gruppo è sempre positivo, tutti i giocatori mettono  davanti obiettivi di squadra. Buonaiuto titolare aggiunto però ero convinto che Terrani avrebbe trovato il suo spazio e ci avrebbe dato una grande mano.Anche  Dellafiore , che in qualsiasi momento si fa trovare sempre  pronto.Il gruppo è  molto mentalizzato , non da per scontato nulla: non dobbiamo smettere di ragionare così, ogni giocatore di sente protagonista ed a seconda di come viene chiamato in causa

Il caldo? Può incidere. Finora le risposte  sono state positive,  tutto è relativo giocando ogni tre giorni e avere sbalzi termici qualcosa cambia , però anche il caldo va aggredito:  lavoriamo per spingere sempre e con un programma di di recupero personalizzato . Dobbiamo  trovare continuità anche con il caldo 

Stati d’animo derby?  li vivi solo in quel momento non si può preparare tanto prima partite come questa : dobbiamo  fare bene nostro , nel nostro dna c’è equilibrio e il mantenimento della pericolosità: poi ogni partita è a se.

Faccio complimenti alla Sir che sta facendo cose importantissime se riesco ad organizzarmi andrò anche a vederli. 

Come vivo io il derby ? io sono  tradizionalmente tranquillo ,  mi fido e mi affido ai miei ragazzi. (Costanza Mancinelli)

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545