Skin ADV

Luca Presciutti: Trovate le coperture, autorità Bangkok tarda nulla osta. La situazione (FOTO)

 

 

Continua la raccolta fondi online per sostenere la famiglia di Luca Presciutti, il giovane 45 enne perugino ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Bangkok a causa di una grave emorragia cerebrale. Una corsa contro il tempo quella per riportare Luca in Italia

Grazie all'interessamento di alcuni privati e al lavoro per sbrigare le pratiche burocratiche  svolto del Ministero degli Interni su sollecitazione dell'amministrazione comunale  era stato possibile riuscire mettere a disposizione dei familiari uno staff medico per affiancare il 45 enne durante il lungo volo di ritorno e pagare il trasporto che sarebbe stato effettuato attraverso la compagnia Emirates, l'unica in grado di garantire questo tipo di servizio.

Dal punto di vista dei costi decisivo sarebbe l'intervento dell'azienda Liomatic, dove è impiegato Matteo Presciutti (fratello di Luca)  e di molti altri semplici cittadini mentre ieri, grazie all'impegno di tre tifosi durante la partita contro la Ternana ( due in curva ed uno in tribuna) sono stati raccolti 1198 euro.

Il problema piu grave da risolvere sarebbe il nulla osta alla partenza delle autorita sanitarie tailandesi (un certificato), che ha costretto a far slittare il volo   che non sarebbe piu disponibile se non a partire  da sabato  28 aprile. Ritardi che potrebbero mettere ancora più in pericolo la salute gia precaria di Luca Presciutti, ricoverato a Bangkok da quasi due settimane.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545