Skin ADV

Breda: Dobbiamo reagire subito, Dellafiore stagione finita. Contro la Ternana errori che non avevamo mai fatto (FOTO)

 

 

 

 

 

QUESTE LE DICHIARAZIONI DI ROBERTO BREDA ALLA VIGILIA DI ASCOLI-PERUGIA:

A Bandinelli si aggiunge Dellafiore che purtroppo ha finito la sua stagione: non è nemmeno caduto, ha avuto un contrasto regolarissimo dove ha caricato il peso sulla gamba. Ha sentito subito track, peccato perché è un ragazzo fantastico e un giocatore importante. Magnani è recuperato, Del Prete e Belmonte stanno benino e anche loro sono convocati.

Sulla sconfitta con  la Ternana abbiamo fatto un analisi a 360: abbiamo pensato di vincere la partita e abbiamo fatto fatica anche un po’ fisicamente per la prima volta; inoltre abbiamo commesso degli errori di concetto, che non è solo la marcatura di Gustafson. Gli errori che abbiamo commesso in questa partita non li abbiamo mai fatti, rivedendoli ci siamo detti come è stato possibile commetterli. L’emotività del momento cambia tante  cose: la Roma a Liverpool avrebbe potuto prendere otto gol, ma segnarne anche tre. Ogni sconfitta ci impone di imparare sempre: questa volta possiamo dire che la partita l’abbiamo persa perché non siamo stati razionali e lucidi. Però il calcio è così, ci sono degli episodi che ti fanno girare tutto contro, guardate cosa è successo al Barcellona a Roma e alla Lazio a Salisburgo.

Dobbiamo guardare avanti, abbiamo perso una grande battaglia che avrebbe potuto darci tanto, dobbiamo subito ripartire la posta in palio è altissima trasformando un’ incazzatura e un arrabbiatura in reazione. Tante volte abbiamo giustamente perso la fiducia della gente, questo gruppo da solo a volte è riuscito a reagire, bisogna farlo anche questa volta è ancora di più perché la nostra gente è molto delusa. Dobbiamo giocare per noi, per il nostro futuro e per la classifica che ci impone di credere e raggiungere degli obiettivi.

La rosa dell’Ascoli è importante, ma a volte non basta per diventare squadra e questo vale per tutte. Il merito è sempre dei giocatori, l’allenatore deve trovare il linguaggio comune.Noi giochiamo con due mezze punte e due punte, più Terrani e Mustacchio quindi siamo stati molto offensivi.

Certamente avrei preferito fare il derby con qualche alternativa in più, io sono sempre per trovare soluzioni. Abbiamo la possibilità di creare qualcosa di importante con chi c'è: i giocatori che abbiamo li utilizziamo per provare anche qualcosa di nuovo. Dellafiore non c'è, abbiamo avuto un brutto colpo ma dobbiamo subito reagire e trovare le soluzione. Questa è una squadra che sta lottando per una cosa importante, con chiunque .

Ad Ascoli conteranno anche le motivazioni. Loro sono molto aggressivi in casa, dobbiamo controbattere la questione ambientale e anche tecnica, sapendo i loro limiti. Con la voglia di aiutarci e sacrificarci e far male quando potremo, sapendo che il gol lo possiamo fare sempre.

 

 

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545