Skin ADV

VOLLEY: Lo scudetto dei Sirmaniaci, il merito di far sentire tutti a casa (FOTO CERQUIGLINI)

Simone Anzani davanti alla Curva dei Sirmaniaci dopo la vittoria, la prima storica della Sir Safety, dello scudetto del volley maschile.

Quella curva per la quale  Lorenzo Bernardi, mica uno qualunque, ha avuto il primo pensiero non appena intervistato dalle telecamere della Rai: ”Questo trionfo è per loro che sono magnifici“‘ - le parole di Mister Secolo.

La Curva della Sir è stata l’altra componente dello scudetto perugino e non solo per il tifo assordante garantito in ogni gara.  Perché i Sirmaniaci sono crescitii  insieme alla squadra. Non si sono  rintanati solo nella “peruginita’, ma hanno  aperto le porte anche a coloro che, in tutta Italia e soprattutto al nord, si sono avvicinati al “fenomeno Sir”.

Soprattutto un anno fa, quando sulla scorta dell’Olimpiade di Rio de Janeiro, la società di Sirci è riuscita a strappare alla concorrenza e ad assicurarsi uno degli sportivi italiani più amati, Ivan Zaystev.

La Sir è diventata inevitabilmente la squadra più amata: Zaystev era Totti, Atanasijevic Dzeko tanto per fare due esempi calcistici. Facile innamorarsene, in ogni latitudine. E in quest’ottica i Sirmaniaci sono stati bravissimi, facendo sentire tutti a casa. E sostenendo i propri Campioni anche nelle difficoltà, soprattutto lo “Zar” nella sua prima stagione da schiacciatore. Lo scudetto è anche merito loro.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545