Skin ADV

Grifo, rifinitura con pochi dubbi per Nesta (PHOTOGALLERY)

Doveva essere la partita del turn over, per far rifiatare i giocatori più utilizzati e fare minutaggio a quelli leggermente indietro. Ma Alessandro Nesta vuole subito vedere in partita quello che è riuscito a trasmettere in soli due giorni di lavoro.Niente stravolgimenti ok, ma piccoli dettagli per cercare di trovare qualche alternativa di gioco e migliorare alcuni aspetti come quello offensivo e difensivo.In questi due giorni si è lavorato soprattutto su questo, con particolare attenzione alle palle inattive, martellando il corretto posizionamento e i movimenti in uscita. 

L’unica rinuncia semmai sarà quella di Diamanti, che diffidato rischierebbe di saltare la sfida secca del 27.Lui esce senza pettorina gialla, mentre Buonaiuto ce l’ha. Alino scalpita, ma il rischio è troppo alto e il gioco non vale la candela.3-5-2 o altro? Bianco e Gustafson sono tra coloro che non hanno la pettorina mentre Zanon (in ballottaggio con Terrani) e Colombatto si. La pettorina ce l’evevano anche Cerri, Di Carmine, Buonaiuto, Del Prete con Volta e Magnani.

Ragionandoci viene fuori una difesa a tre, con due esterni, due centrocampisti,  un fantasista e due punte.  3-5-2 o 3-4-1-2 8(o 2-1?). Dettagli

Rimane il dubbio del della mezzala destra (o secondo centrale).Gustafson appare favorito nel 3-5-2, Bianco potrebbe sistemarsi meglio e insidiare il centrocampista svedese nel 3-4-2-1.Intanto la presenza di Nesta continua a suscitare grande curiosità a Pian di Massiano, la stessa curiosità che accompagnerà tutti domani sera ad Empoli quando le luci dei riflettori torneranno ad accendersi e il calcio italiano riabbraccerà uno dei più grandi calciatori dell’era moderna.

 

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545