Skin ADV

Stadio Curi e PalaEvangelisti: ecco la situazione sui progetti di restyling (FOTO)

 

Il tema degli impianti sportivi attuale a Perugia con la vicenda della ristrutturazione del Palazzetto dello Sport Palà Barton- “Giuseppe Evangelisti” e la ristrutturazione dello stadio “Renato Curi” che a oltre quaranti anni dalla sua costruzione necessita di un  restyling.

La situazione del Palasport sembra abbastanza fluida, anche perchè il presidente Sirci freme per avere a disposizione una struttura in grado di ospitare il grande spettacolo offerto dalla Sir Safety Conad tricolore e accogliere i campionissimi che vestiranno la maglia dei Block Devils.
Situazione abbastanza fluida dicevamo: perche in teoria il progetto predisposto gratuitamente dallo studio Rpa c'è e attende di affrontare l'iter burocratico. Prima di tutto ciò però l'amministrazione comunale dovrà incontrare ancora la Regione per affrontare in maniera chiara il tema del contributo pubblico necessario ad affrontare  i costi pare molto onerosi del progetto, che secondo le ultime stime si aggirerebbero intorno al milione e mezzo di euro.

Quindi gli uffici tecnici comunali dovranno discutere con i progettisti sulla questione della chiusura completa delle Curve: alcuni dicono che cosi per come è stato presentato il palazzetto potrebbe ospitare solo le partite di pallavolo e non “accoglierebbe” le richieste di “versatilità” della Regione Umbria. Nel progetto si dovrà valutare anche lo spostamento di alcuni spazi (come quelli destinati alle arti marziali)

Questione stadio: nei giorni scorsi trasferta congiunta romana presso gli uffici del Credito Sportivo, da cui arriverebbero risorse immediate   per la ristrutturazione dello stadio “Curi” a tassi particolarmente vantaggiosi. Un progetto vero e proprio ancora non c'è, ma i costi sono stati stimati in circa 20 milioni di euro. Ad oggi i soggetti interessati sono Comune (proprietario dell'impianto) e Ac Perugia (concessionario). Altri iniziative sono state solo per "sondare" il terreno,  ma le intenzioni di  Comune e Perugia Calcio è procedere solo sul restyling dell'impianto sportivo senza altre attività collaterali.

Nella migliore delle ipotesi l'iter burocratico, con la volontà della Giunta di dar voce anche  al consiglio comunale, potrebbe essere completato entro l'anno per poi partire con i lavori la prossima estate. In teoria anche solo il Perugia potrebbe accollarsi il tutto, ma Santopadre sta valutando costi e benefici ed al momento potrebbe gradire una co-partecipazione del Comune. Piu avanti si vedrà.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545