Skin ADV

Sponsor sulla maglia: 40 anni dopo Paolo Rossi incontra l'ideatore perugino, gli aneddoti (FOTO)

 

Si sono incontrati a Perugia 39 anni dopo la storica prima sponsorizzazione mai realizzata al mondo da nessuna Società di calcio, quella dell' AC Perugia con la Pasta Ponte di Alfredo e Marino Mignini, letteralmente rapiti da un’idea che avrebbe rivoluzionato il mondo dello sport e del calcio.

Paolo Rossi e l'avvocato perugino Gabriele Brustenghi, che nel 1978 era a capo dell'immagine e della comunicazione del Perugia calcio di Franco D'Attoma e dell'Ellesse di Leonardo Servadio.

L'occasione una giornata dedicata ai ragazzi della Paolo Rossi Academy.

L'accordo contrattuale tra il Presidente D'Attoma, Silvano Ramaccioni, Gabriele Brustenghi e Paolo Rossi fu raggiunto nella villa di Farina (a quel tempo Presidente del Vicenza) in Versilia.

Dopo il Perugia ed un anno pieno di contrasti per la reazione di tutte le altre Società di Serie A (Fraizzoli, Presidente dell'Inter, in una telefonata a Brustenghi, "prima di mettere un marchio sulla maglia dell'Inter dovrete passare sul mio cadavere"): due anni dopo arrivarono i contatti di sponsorizzazione di Barilla con la Roma e Fiorucci con l'Inter...

Cosi scrive l’avvocato Brustenghi sulla sua pagina Facebook:

“39 anni fa, Agosto 1979 , accadeva lo straordinario evento della sponsorizzazione di un squadra di calcio, prima mai realizzata al mondo: il Perugia di Franco D'Attoma e la Pasta Ponte dei F.lli Mignini! L' impresa si realizzo' per la combinazione : della popolarità sconfinata di Paolo Rossi , della immensa personalità di Franco D'Attoma, della umanità e della esperienza di Silvano Ramaccioni e della follia creativa di due professionisti della comunicazione , il sottoscritto e Riccardo Corato.

Nasceva anche una amicizia per sempre!”

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545