Skin ADV

Amichevole a Leonessa: Perugia-Lupa Roma 3-0 (FOTO)

 

 

Dopo le polemiche delle scorse settimane il Perugia torna a Leonessa per un’amichevole contro la Lupa Roma squadra di Serie D guidata dall’ex Marco Amelia.

Un test per non perdere il ritmo gara e continuare la preparazione in vista della trasferta di Palermo di sabato 22 settembre.

Rispetto alla gara contro l’Ascoli si rivede Gyomber, mentre Ngawa e Cremonesi siedono in panchina. Con l’ex barese ci sono El Yamiq e Falasco mentre Felicioli e Mazzocchi presidiano le fasce.In mezzo Bianco è in cabina di regia con Moscati  e Ranocchia ai lati Kinglsey e Terrani terminali offensivi. Unica assenza quella di Melchiorri.

In tribuna poco pubblico  e una bandiera della Lazio per l’indimenticato capitano ora al timone del Grifo (immagine 10’)

Al 15’Lupa al tiro con Cuscianna, sarà l’unico tentativo dei laziali in un primo tempo di netta marca perugina.

Subito dopo numero di Kinglsey che parte di potenza sulla tre quarti e allarga per Terrani il cui cross da destra sorvola la traversa. Bello il numero del giovane arrivato dal Bologna, schierato da Nesta in attacco.

Dalla fascia , minuto 18’, arriva anche un interessante cross di Felicioli ma la mancanza di una punta vera si sente, troppo invitante il traversone dell’ex ascolano per non essere raccolto

Il gol arriva al 24’: break sulla trequarti di Moscati con un giocatore romano a terra, finta al limite dell’area a liberare Ranocchia che di sinistro trova il varco giusto tra palo e portiere. Perugia 1-Lupa Roma 0.

Al 29’ l ’occasione per il  raddoppio: corner di Felicioli e  inserimento perfetto dentro l’area di El Yamiq che però calcia clamorosamente alto da due passi.

Ancora Perugia al 34’ : apertura di prima di Bianco per Mazzocchi che scodella dentro l’area della Lupa Roma un altro pallone goloso respinto dalla difesa laziale.

Minuto 38: è ben calciata la punizione di Moscati, è bella la risposta del portiere dei laziali

Il Perugia continua a spingere, al 39’ affondo di Ranocchia e cross al bacio nel cuore dell’area dove Kinglsey arriva in leggerissimo ritardo.

Primo tempo 1-0, nel Grifo buone le  prove di Ranocchia, Kingsley e Gyomber autore di una paio di chiusure niente male.

Nella ripresa Nesta fa turn over: dentro Ngawa, Sgarbi e Cremonesi dietro Kouan, Mustacchio in fascia con Bordin, Verre, Dragomir in mezzo, Han e Bianchimano davanti. Dell’ undici iniziale c’è il solo Perilli 

Proprio Mustacchio dopo nemmeno due minuti ha sul destro il pallone del 2-0 ma l’intervento di piede del portiere dei laziali salva tutto  

Al 53’ dalla linea di fondo Kouan scodella al centro per Bianchimano che si coordina bene e conclude al volo di poco a lato. Applausi.

E applausi anche per Mustacchio che appena tre minuti dopo (56’) impegna il numero 12 della Lupa con un bel diagonale al termine di uno scambio con Bordin.

Han deve ancora battezzare la porta, rispetto ad un anno fa il gol si fa attendere anche quando l’occasione, come al 20’, è di quelle irripetibili. Il nord coreano spara sopra la traversa dal dischetto del rigore.

Il raddoppio, meritatissimo, arriva puntuale al 69’: scambio sulla bandierina tra Dragomir e Bordin e colpo di testa in area di Mustacchio che si ricorda, eccome, di essere stato centravanti. Perugia 2 Lupa Roma 0.

La squadra di Nesta è di un’ altra categoria, anche perché il tecnico chiede il massimo ai suoi che non si risparmiano e sfiorano il tris anche con Verre al 73’. Tris che arriva per merito di Bordin che all’83’ pesca il jolly con un gran destro da fuori area. Finale Perugia-Lupa 3-0.

 

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545