Skin ADV

PAGELLE: Drago ovunque, Melchiorri e Vido sempre al top (FOTO)

 

GABRIEL: 5,5

Al 13° salva su Diamanti subito dopo il vantaggio del Perugia. Se sul pareggio livornese è incolpevole regala un calcio di rigore ai padroni di casa con un’uscita a valanga senza alcun senso. Ripresa incoraggiante con una gran parata su Diamanti e massima attenzione sui cross

MAZZOCCHI: 6

Nel primo tempo si vede poco . Più intraprendente nella ripresa 

GYOMBER: 6

Il gigante di Banska Bystrica è il cervello della difesa di una squadra troppo confusa. Contro il pennellone di 189 centimetri  e Diamanti cerca più volte il contatto. Non molla e nella ripresa dalle sue parti non si passa

CREMONESI: 6

Pessimo malinteso con Gabriel in occasione del rigore livornese. Di chi la colpa? Ripresa d’ordinanza con un due ottime chiusure

FALASCO: 6

Si impegna, corre, sgroppa, ma combina la frittata ( con Verre) che consegna il pareggio al Livorno. Nella ripresa scodella al centro un paio di palloni e sul secondo nasce il rigore del 2-3. Diamanti però lo mette alle corde.

BIANCO: 6

Detta i tempi verticalizzando poco e tenendo il polso della squadra. Due partite in pochi giorni si fanno sentire (69’ MOSCATI 6 Entra e gioca a due tocchi, al posto giusto quando serve 

KINGSLEY: 6,5

Macina chilometri, supera ostacoli, dà velocità ai biancorossi. Ripartenze in volata, piuttosto confuso nell’area avversaria. Dai suoi piedi parte il cross del pari, prova la soluzione dal limite al 67’, alto. (85’ MUSTACCHIO NG)

VERRE: 6

Parte bene ma si perde insieme alla difesa col trascorrere dei minuti. Perde una palla sanguinosa da cui scaturisce il pari amaranto e lo riscatta con il colpo di testa del pari al 52’. Inciampa su qualche pallone ma è generosissimo.

DRAGOMIR: 6,5

Lotta per strappare palloni dai piedi degli avversari. Nella ripresa è ovunque. Una certezza in qualsiasi ruolo venga impiegato

VIDO: 7

Approfitta del sonnellino della difesa livornese e serve una palla fin troppo facile al compagno di reparto Melchiorri. Rimedia un giallo per una scaramuccia col portiere che poteva evitarsi. Al 30° ha l’occasione per ammazzare la partita ma è sbilanciato e la sbaglia. Sempre attivo, nella ripresa obbliga Mazzoni ad intervenire due volte, la seconda del 71’ è una gran parata. Poi segna il rigore del 2-3 spiazzando l’estremo difensore amaranto

MELCHIORRI: 7

Al 6° calcia sul portiere col piede sinistro, quello che è costato tre punti contro il Carpi. Segna l’1-0, un gol facile, partecipa poco alla manovra ma poi di testa manda in porta  Verre con il preziosissimo assiste del pareggio. Sempre presente

ALL. NESTA: 6,5

Indossa il cappellino e come Sylvester Stallone in Over the top il Perugia si accende. Poi, sull’uscita di Gabriel che regala il vantaggio a Lucarelli, si gira verso la panchina e dice: ‘Questa è follia’. I suoi ragazzi però si rimettono in carreggiata con Verre e dimenticano gli ultimi venti minuti del primo tempo ribaltando il risultato. Con il cuore

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545