Skin ADV

Gabriel: Nesta un mito, mia moglie felicissima di Perugia. Mi volevano in A, ma al Grifo detto subito si (FOTO)

 

QUESTE LE DICHIARAZIONI DI GABRIEL DOPO PERUGIA-CROTONE:

Siamo veramente contenti della vittoria, la squadra ha dato veramente tutto contro un avversario che lotterà per la Serie A

Sono contento anche della mia prestazione, nelle ultime settimane ho lavorato sodo per cercare di crescere. Il portiere è sempre un po’ solo, a volte anche contro se stesso. Serve grande personalità e fiducia nel lavoro.

Ho ricevuto qualche critica, contro il Livorno ho calcolato male i tempi dell’uscita, sono cose che possono capitare quando devi decidere in una frazione di secondo. Però ho fatto anche due belle parate e ho cercato di non farmi condizionare. 

Sono invece dispiaciuto per l’errore di Salerno in occasione del secondo gol, quello purtroppo non doveva capitare mentre contro il Padova il rigore del loro pareggio, a mio avviso, non c’era.

Cerco di lavorare sodo, Nesta è un mito ed è un campione del mondo e lavorare con lui è veramente un onore.

Negli ultimi due anni sono stato votato come il miglior portiere della serie B e quest’anno è capitata l’opportunità per salire di categoria, ma quando il mio procuratore mi ha chiamato rivelandomi  di Perugia non ci ho pensato un attimo, la società è seria e l’ambiente da serie A.

Inoltre mia moglie si trova benissimo, mi dice sempre che è una città viva in cui c’è molto da fare, c’è l’Università e ci troviamo benissimo anche fuori dal campo”.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545