Skin ADV

Franco Vannini: Questi ragazzi hanno capito cosa vuole Perugia, Nesta cresciuto, attenzione ai giovani (FOTO)

 

 

QUESTA L'OPINIONE DI FRANCO VANNINI INTERVENUTO LUNEDI' SERA A UMBRIATV IN "FUORI CAMPO":

Il Perugia è cambiato , io ho voluto che rientrassero in condizione alcuni giocatori: ma  è cambiato l'atteggiamento della squadra, più concentrata, più cattiva, più veloce e poi tatticamente si gioca con in una manera diversa, con un centro campo a rombo. Si verticalizza di più e cerca piu la profondità anche se contro il Crotone gli esterni erano molto bloccati perche giocando contro un avversario che schierava il 4-3-3 devevano raddoppiare aiutando i central. Il Crotone  teneva più palla , ma il Perugia è stato bravo a ribaltare subito l'azione e ci sono state situazioni di gioco dove, cercando la profondità, ha messo in difficoltà il Crotone

La difesa? E' stata fortissima sulle palle alte, un po' meno sicura sulle palle basse. Nonostante le difficoltà oggettive della partita, ho apprezzato la voglia di questi ragazzi che hanno dato tutto in campo: forse uqesta squadra ha capito cosa vuole il pubblico perugino.

Nesta? All'inizio l'ho visto piu in difficoltà a livello mediaticco, forse ha dato l'idea di conoscere un po' meno i giocatori evidentemente aveva bisogno di rendersi conto del materiale che aveva  a disposizione. Il fatto di qualche cambiamento è la riprova che conosce meglio i giocatori. Per esempio Bianco all'inzio giocava un po' troppo solo e aveva difficoltà a copriri gli spazi: Adesso con Kingsley e Dragomiri piu attaccati e  Verre la  davanti ha compiti meno gravosi. Sicuramente il fatto che sta conoscendo la squadra gli permetterà di intervenire nel mercato con maggiore precisione, soprattutto a centrocampo. Non si puo pensare che Kingsley e Dragomir terranno questi ritmi per tutto il campionato. Goretti ha sempre indovinato le scelte e se non le ha indovinate e Giungo ha sempre corretto adeguatamente a Gennaio.

Le incertezze della squadra si sono dimostrate tutte in difesa. E ' vero che Gyomber  è stato fuori, inoltre Cremonesi e Mazzocchi nell'ultima stagione hanno giocato poco mentre Falasco era impiegato in un ruolo leggermente diverso. La squadra ha preso sempre gol, quando verranno momenti in cui subirà meno gol allora i difensori giocheranno piu tranquilli. Tornando alla partita di venerdi il fatto che sulle palle basse hanno aggredito e accorciato poco è sintomo che alcuni giocatori non si sentono ancora tranquilli e sicuri perche temono di sbagliare.

Dragomir? Ha molto tecnica, forse è da metà campo in su esprime meglio le sue caratteristiche. Fisicamente puo crescere, se ci riuscirà potra diventare un gocatore importante e fare la differenza

Vido? L'ho visto poco. Il Perugia ha avuto esprienze con Parigini, Politano e Han. Giocatori che non sono del Perugia  eche nel finale di campionato sono calati. Temo che tra gli impegni in Nazionale e il fatto che non sono di proprietà possano andare incontro ad un calo di rendimento.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545