Skin ADV

Empoli-Perugia 1-0, buon Grifo piegato da una punizione di Zajc. LA CRONACA

 

 

Lamichevole di Empoli contro la squadra di Beppe Iachini è propedeutica alla ripresa del campionato in programma tra una settimana contro il Brescia: Nesta ha subito la possibilità di provare i due acquisti del mercato di gennaio, con Sadiq che affianca Verre e Falzerano mezzala nel ruolo in cui  è stato impiegato Dragomir per quasi tutto il girone di andata . In difesa c’è Cremonesi al fianco di Gyomber , con Felicioli in corsia insieme a Mazzocchi.

Partita subito pimpante, con due buoni traversoni in area, il secondo al 7’ di Verre è buono ma Sadiq non riesce a chiudere di testa, due minuti dopo la veronica di Zajc che aggira Bianco in area biancorossa non tradisce l’ex Gabriel, attento a terra.

Al 15’ prima grande occasione della partita, con Sadiq che non sfrutta una sbavatura empolese e sul proseguo dell’azione, ma era in fuorigioco, calcia a lato da posizione invitante. E comunque il giovane attaccante arrivato dalla Roma crea scompiglio e apre lo spazio per Vido che su cross da sinistra di Falzerano, conclude sull‘esterno della rete al 17 minuto.

Al 33però Empoli in vantaggio. Punizione dal limite di Zajc che aggira la barriera e si infila alla sinistra di Gabriel che sfiora solamente con la mano sinistra. E dopo il gol ecco il primo cambio di Nesta, con Dragomir per Falzerano.Poco dopo Acquah conclude alto da buona posizione. 

La ripresa inizia con Perilli per Gabriel, Nesta ridisegna la difesa con Ngawa, Sgarbi ed El Yamiq per Mazzocchi, Gyomber e Cremonesi, mentre Bordin rileva Bianco

E al 50’ Grifo vicinissimo al pari con un contropiede avviato da Verre e Sadiq che entra in area sterza e serve di nuovo Verre che invece di tirare prova a liberare Vido per la conclusione ma il passaggio sorprende l’attaccante ed e anche leggermente scomodo.

Occasione ancor piu clamorosa qualche secondo dopo quando Verre vince il rimpallo con Provedel in uscita ma Kingsley spara alto con la porta sguarnita

Entrano anche Bianchimano, Mustacchio, Ranocchia, Falasco: praticamente tutti meno che Moscati, in partenza dopo tre mesi senza giocare mai.Tanti cambi anche nell’Empoli ma è ancora il Perugia a farsi pericoloso, con Ranocchia che triangola con Bianchimano al limite (68’) e allarga troppo il tiro.

Due minut applausi per Perilli, che con due parate ravvicinate salva il Perugia dallo zero dueE il portiere del Grifo si ripete anche sulla ben più maligna  conclusione di Rodriguez, un rasoterra di destro su cui il numero 12 deve distendersi per sfruttare tutta la sua stazza 

All’88 l’ultima occasione. E’ la punizione dal limite di Bordin che colpisce la traversa a portiere battuto. Finale Empoli 1 Perugia 0

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545