Skin ADV

40 anni dalla leggendaria Perugia-Inter: il ricordo di Alex Frosio (FOTO)

 

 

 

Il 4 febbraio del 1978, 40 anni fa, il Perugia dei Miracoli di Ilario Castagner salvava l'imbattibilità nella partita contro l'Inter, rimontata allo scadere con un gol di Antonio Ceccarini. La gara, contraddistinta dall'infortunio di Franco Vannini (tra l'altro autore dell'1-2) è sicuramente tra più leggendarie del calcio italiano.

Questo il commento postato sui social da Alex Frosio, giornalista della Gazzetta dello Sport e figlio del "Lord", il capitano Pierluigi Frosio (con cui è insieme in questa foto)

Questo Perugia-Inter, 40 anni fa esatti, è un romanzo nel romanzo - meraviglioso - della stagione dei Miracoli. Il miracolo più miracolo di tutti. Quarantamila persone, quante ne tiene oggi lo Stadium, e c’era ancora la Curva Sud bassa. L’Inter che vince 2-0 facile il primo tempo. Vannini accorcia e ridà entusiasmo al Curi che ribolle. Poi ci si mettono le angherie dell’arbitro Longhi: un rigore per fallo un metro dentro l’area diventato punizione dal limite, un altro rigore (con palla filtrante da 10 di uno dei più grandi liberi della storia del calcio italiano, ma che ne sapete voi che pensate che Bonucci sposti gli equilibri) assegnato e poi convertito in fuorigioco che inesistente è dire poco. E Vannini che resta a terra e lascia lì gamba e carriera per un fallo a gioco fermo da codice penale di Fedele: neanche ammonito, eppure ci aveva già provato poco prima con Bagni. Al 93’, quando i fotografi hanno già messo via le macchine (esiste una sola immagine, in bianco e nero, presa di sfuggita) e la favola del Perugia imbattuto in Serie A sembra svanire, quel pallone in area e in aria che sembra non voler venire giù, come i sogni e il volo del Grifo. Segna Ceccarini, il Tigre, primo e unico gol in Serie A della sua carriera. Sono passati quarant’anni, sì, ma non si può dimenticare. È una storia che continua a meritare di essere raccontata(E grazie a Guglielmo Mazzetti la cui voce è parte indelebile dei miei ricordi)

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545