Skin ADV

Nesta: Siamo cresciuti, contro la Salernitana quasi perfetti. Scelte mai definitive, domani la partita si decide a... (FOTO)

 

 

QUESTE LE PAROLE DI NESTA IN CONFERENZA STAMPA ALLA VIGILIA DI PERUGIA VERONA:

"Rosi ha preso un colpo, vediamo domani mattina faremo una prova, Cremonesi è fuori ma per  il resto siamo apposto

Mi aspetto di andare sempre avanti, siamo cresciuti nelle ultime due partite: da qui alla fine dobbiamo crescere ancora o comunque di mantenere, di qualità ed entusiasmo. Sicuramente giochiamo contro un avversario forte, che è organizzato, come tutti ha punti deboli, soprattutto nella costanza di risultati nel tempo. Siamo però entrambe in un buon momento, spero sia una bellissima partita: il Verona ha grandi giocatori

Cosa mi aspetto da loro? per il modulo con cui giocano possono coprire meglio l'ampiezza e nelle ultime gare hanno coperto un po' di più. Hanno un ottimo palleggio e capacità di fare cose imporanti nella fase offensiva . Sicuramente la partita si  decidera li e anche su chi farà meno errori.

Sadiq? Abbiamo due soluzioni, vediamo. Da che  dipenderà? Dalle cose che hanno fatto vedere negli ultimi giorni ma anche dall'atteggiamento del Verona. Vido è stato determinante in una certa fase, le decisioni non sono mai definitive, non mettiamo croci addosso a nessuno nemmeno a chi è andato malino. L'importante è allenarsi bene e poi quando  vai in campo dimostrare che l'allenatore ha fatto la scelta giusta.

Il mercato è stato fatto per rinforzare la squadra, abbiamo una rosa che ci permette soluzioni diverse:  dobbiamo portare avanti tutti. Nell'ultima partita c'era uno stato di squadra importante che ha aiutato i singoli giocatori. Nel post partita ho ringraziato i tifosi per quello che avevano fatto: è stato un mix, questo mix deve essere la nostra arma.

I tre punti come li fai li fai, rimangono sempre la cosa più importante. Se vinci e giochi bene ancora meglio, ma ci sono tanti modi per vincere: anche con la palla lunga fai gol, dipende dalla partita e da come si mette.

Dove dobbiamo migliorare? Per me quello che abbiamo fatto con la Salernitana è la figura di quello che voglio : una squadra forte fisicamente, nella consapevolezza e nelle difficoltà. Nelle ultime gare abbiamo fatto grandi passi avanti, sicuramente in futuro  avremo qualche passaggio a vuoto come capita a tutti  in B, ma non dobbiamo perdere l'entusiasmo.

Se tutto questo è stato sporadico dobbiamo dimostrarlo: la Salernitana è il passato, ma dobbiamo mantenere quell'atteggiamento anche in fase di non possesso: sabato le punte sono rimaste attaccate alla squadra e abbiamo concesso meno spazi, poi capita di subire nei duelli personali. Ma l'atteggiamento di squadra è quello che conta

Sgarbi ha dimostrato personalità, ora è un buonissimo giocatore da B, lo ha dimostrato nei momenti di difficoltà e negli allenamenti. Come Carraro che reagito dopo le  difficoltà iniziali soprattutto per il  lavoro fisico che ha affrontato".

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545