Skin ADV

Volley Sir, Castellani: "Trento forte a muro, dobbiamo crescere tanto"

Archiviato il match in Coppa Cev contro Karlovarsko, la Sir è tornata ad allenarsi per la partitissima di domenica contro Trentino.

Il tecnico Daniel Castellani, intervistato dal sito ufficiale della società, parla dei miglioramenti della squadra e della partita di domenica.

"Ai ragazzi dico sempre che ogni allenamento per noi è come una partita, significa tanto perché dobbiamo costruire quello che ci serve poi in gara. Questa squadra ha un grande potenziale, ma sicuramente abbiamo bisogno di tante ore di allenamento per farlo venire fuori. Penso alla battuta, dove c’è ampio margine. Penso al sideout (il vecchio cambio palla, ndr), dove ci sono automatismi ancora da affinare”.

La gestione del colpo d’attacco:  domenica contro Trento questo aspetto è ancora più fondamentale. Come sbagli o scegli la decisione errata in attacco, Trento ti penalizza e ti mura.

E noi lì dobbiamo essere bravi e furbi. Credo che a loro dia fastidio se non murano, per cui dobbiamo mettere la partita su un piano diverso, quello delle azioni lunghe, “sporche”, dobbiamo giocare bene l’attacco contro il loro muro, non dargli il pane alla bocca che sono per Trento le murate secche. E poi credo che il rapporto battuta-ricezione sarà determinante.

Cioè quanto potremo fare danni noi nella loro seconda linea e quanto potranno fare danni loro nella nostra”.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545