Skin ADV

Stadio Curi, Prisco: Cassa Depositi e Presititi il meglio, precedenti inducono a grande ottimismo (FOTO)

 

 

Le nostre anticipazioni nell’articolo di mercoledì sulle imminenti novità dello stadio Curi erano esatte (LEGGI QUIhttp://www.umbriatv.com/news/6299-il-rilancio-di-max-gli-slogan-per-lanciare-un-progetto-vero-ora-e-possibile-foto-cerquiglini.html). Ne è conferma la presenza ieri a Perugia del dott. Fabrizio Palermo, AD della Cassa Depositi e Prestiti, che ha ricevuto dal Sindaco Andrea Romizi il Baiocco d’oro della città. A lavorare alla firma del protocollo di intesa anche Emanuele Prisco, onorevole alla Camera dei Deputati ed ex assessore allo sport della Giunta Romizi. Lo abbiamo intervistato.

Onorevole Prisco In che cosa si traduce questo accordo con il dottor Palermo della cassa depositi e prestiti, in relazione allo Stadio Renato Curi?

“Premesso che come ricorderà non sono più assessore, sono contento di questo accordo come perugino che consolida una partnership tra Comune di Perugia e CdP. È un primo passo che , all’interno di alcune linee di sviluppo dell città, inserisce anche l’area di pian di Massiano e il nostro Stadio. Come è stato detto ieri mattina alla presentazione si avvia un percorso,  ma visti i precedenti (cablaggio della fibra e recupero dell’area di via Cortonese) fa ben sperare. Cassa Depositi e Prestiti, che ricordo è a larga partecipazione statale, in questo momento è l’interlocutore più serio che si può avere in Italia per capacità di investimento e sguardo al futuro”.

Che ruolo avrebbe il Perugia nella gestione dello stadio qualora si arrivasse a un progetto definitivo e quale quello del comune?

E’ presto per dirlo. Dipende dai soggetti in campo”.

È possibile ipotizzare una tempistica non solo nella fase burocratica ma anche in quella esecutiva?

“Anche qui, visti i precedenti c è da essere ottimisti”

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545