Skin ADV

Taddei si è ripreso il Perugia: "E ora non lo lascio più"

Un rinforzo importante quello di Rodrigo Taddei, di nuovo in campo a trascinare il Perugia nella vittoria per 2-0 contro il Lanciano dopo il buon secondo tempo giocato contro il Cagliari: “Mi dispiace solo che è stata messa in dubbio la mia professionalità – ha detto il brasiliano ai microfoni di Umbria Tv - e in pochi sanno che il mio infortunio è stato molto grave, ma per fortuna la mia famiglia mi è rimasta vicina.

Finalmente sono tornato in gruppo e ora non ne voglio più uscire, ma non voglio fare polemica e quello che penso me lo tengo dentro. Nella seconda parte della stagione non sono mai stato utilizzato e non so perché e non mi interessa saperlo. Ho sempre rispettato la maglia che indosso e continuerò a farlo fino alla fine: sono a completa disposizione del mister Bisoli che mi ha chiesto di fare le cose semplici, come del resto a tutti i compagni. Il mio assist?

La visione di gioco è un dono di Dio e lo metto a disposizione della squadra, ma il merito è anche del mister che negli ultimi trenta metri ci lascia ampia libertà. Sono felice per i compagni e i tifosi, perché la gara è stata difficile e abbiamo portato a casa tre punti importantissimi. Obiettivi? Prima di tutto salvarsi: il segreto è pensare gara dopo gara”.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545