Skin ADV

Notiziario: Belmonte e Comotto in recupero, ma Bisoli studia le alternative

 Una seduta, quella del giovedì, intensissima per preparare tatticamente la trasferta di Ascoli.

Il campo è recintato e chiuso al pubblico, impossibile vedere. Ma le urla di Bisoli, che esce sudatissimo dopo circa due ore di allenamento, rimbombano in via Pietro Conti e sono chiarissime.

Il tecnico pronuncia spesso il nome di un giocatore ascolano, potrebbe essere lui la "chiave" del gioco offensivo dei bianconeri e Bisoli istruisce i suoi su tutti i movimenti da fare.Il tecnico ha studiato alla perfezione l'avversario e anche se Mangia e' appena arrivato l'esperimento Vicenza (Grassi trequartista e squadra sotto 3-0 già dopo 45 minuti) potrebbe essere già archiviato. 

Ma gli esperimenti hanno riguardato anche la fase offensiva, con il tecnico che prima spiega I sincronismi in venti minuti di tattica tradotti poi nella partitella finale.Le notizie positive arrivano all'uscita dal campo: Belmonte ha svolto lavoro con il gruppo e tenta il recupero in extremis, così come Comotto pronto a stringere i denti nonostante il taglio alla caviglia che l'ha frenato nei giorni scorsi 

Con Rizzo e Salifu ancora ai box i dubbi dipenderebbero dalla difesa, tenuto conto che Del Prete non ha fatto la partitella ma nel campo c'era entrato salvo uscirne prima degli altri (si dice solo a titolo precauzionale).

Spinazzola sarà' comunque  l'uomo jolly da spostare in caso di necessità, con Joss (invocato a gran voce da Bisoli) provato sia difensore che mezzala (per lui potrebbe esserci spazio, tesseramento permettendo, anche se  probabilmente solo a partita in corso).

E Taddei? Il brasiliano è uscito con la casacca bianca, difficile ipotizzare una sua esclusione e in ogni caso Bisoli sa cosa può ricevere dall'ex romanista e non ha bisogno di lavorarci tatticamente, come fa con i più giovani colleghi di reparto.vPer il resto davanti Lanzafame e' uscito con la pettorina da titolare ed  e' probabile che per l'ex juventino Bisoli stia pensando al ruolo di rifinitore centrale.  

Sono usciti alcon la casacca bianca anche Zapata e Di Carmine, con Fabinho e Ardemagni tra le riserve, a testimonianza di come il tecnico tenga tutti sulla corda.

Domani si torna al lavoro, ci sono due sedute ancora prima di partire per Ascoli. Dare tutto per scontato, con Bisoli, non è possibile.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545