Skin ADV

Grifo, ti ricordi Perez? Quella volta che al Curi...

 

Se lo ritroverà di fronte domenica alle 15, a due anni e mezzo  di distanza dall'ultima volta. Lui è Leonardo Perez, centravanti dell 'Ascoli e grande protagonista dell'ultima stagione con i bianconeri in Lega Pro.
Perez e il Grifo si sono incrociati diverse volte in quella stagione 2012/13, il culmine fu proprio la sfida al Curi pareggiata 2-2  che costò al Perugia la qualificazione alla finale play off, poi vinta dal Latina.
Sono tanti i tifosi che a distanza di tempo si chiedono ancora cosa volesse significare quel gesto diretto verso la porta avversaria, e quindi anche verso la Curva Nord, dopo la rete della qualificazione realizzata dal pisano Favasuli.

Perez, nell'esultare, si giro' verso la metà campo e stese le braccia lungo il corpo muovendole in alto.
Un gesto spontaneo sicuramente, ma diretto a chi?
A qualche compagno attardato in difesa? A qualche avversario del Grifo ancora nella metà campo ?

Oppure, come hanno sospettato molti tifosi del grifo, una provocazione diretta alla curva biancorossa, ancora festante per la rete di Rantier?

Sarebbe bello che lo stesso Perez la spiegasse un giorno, dato che la partita fu molto corretta, sia in campo che sugli spalti. E per mettere un punto ad un gesto che speriamo sia stato solo equivocato.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545