Skin ADV

Ascoli, tre assenti sicuri. I dubbi di Mangia

Tre certezze: Giorgi, Altobelli e Carpani non saranno del match, al pari del ceco Jankto che rientrerà in città solo domenica mattina dopo gli impegni con l'under 20.Tre certezze si diceva; ma per il resto tanti dubbi per mister Mangia alla vigilia del match contro il grifo.

Questa mattina la squadra si è allenata a porte chiuse ed è' difficile capire come il tecnico si stia muovendo, anche se le tante defezioni non danno grosse possibilità di scelta.Il problema è negli interpreti del ruolo, visto che il tecnico ascolano sembra orientato a schierare il 4-4--1-1 per fermare il gioco sulle fascie del Perugia.

Chi a sinistra come quarto di centrocampo? L'ipotesi dell'ex Berrettoni sembra non convincere del tutto Mangia, che sta pensando alle soluzioni alternative: Pecorini (un terzino) potrebbe essere avanzato sulla linea di centrocampo, con Antonini dietro.C'è anche Nava come alternativa, ma quest'anno il ragazzo non ha praticamente mai giocato.

Altri dubbi in cabina di regia: l'esperimento  Grassi regista del 4-3-3 di Vicenza e' naufragato in 45 minuti, ma nel 4-4-1-1 l'ex Pontedera potrebbe  trovare ugualmente spazio con il roccioso Addae accanto: il ballottaggio è' con il più fisico Pirrone.

In attacco   c'è Bellomo, che agirà dietro a Perez o Cacia, che partono entrambi alla pari e si giocheranno lamaglia di centravanti.Una conferma: esterno di centrocampo a destra giochera l'ex Aquila Frediani, che questa settimana si è' allenato bene e a cui Mangia sembra orientato a dare una chance.

Domani è in programma la seduta di rifinitura

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545