Skin ADV

Bisoli: "Il Perugia per me è come un figlio, abbraccio di Parigini..."

 È un Bisoli al settimo cielo dopo la vittoria per 4-0 sul Brescia al Curi, regalo del suo Perugia per le 49 candeline soffiate ieri: "Oggi abbiamo fatto un'ottima partita, con la mentalità giusta perché siamo sempre andati a pressate altri, con sovrapposizioni e grande fraseggio. Ma io so che il gruppo sa tirare fuori queste prestazioni nonostante alcuni incidenti di percorso come quello di Ascoli. Unica nota negativa la disattenzione sul loro palo prima dell'intervallo.

Abbiamo fatto bene le due fasi e sono contento per il gol di Zapata, che in questa settimana era appesantito da un richiamo di preparazione. L'abbraccio di Parigini dopo il gol? Me l'ha dedicato perché l'ha segnato dopo una bella sponda di Ardemagni su un'azione provata durante gli allenamenti. Ora godiamoci questa vittoria e continuiamo a lavorare senza esaltarci, perché vogliamo e possiamo fare qualcosa di importante".

Applausi anche a Taddei e Spinazzola: "Rodrigo ci ha dato molto nel possesso palla ed è in crescita anche fisicamente. Ha messo in campo lo spirito che voglio: tutti devono lottare per la causa, anche chi non gioca. La squadra è più importante dei singoli e c'è bisogno di tutti, presto arriverà anche il momento di Mancini.

Spinazzola è stato strepitoso, creando superiorità numerica e mettendo a frutto il lavoro fatto per giorni in questa posizione di terzino sinistro. Se continua così diventerà un calciatore di categoria superiore".

Chiusura sul modulo, un 4-3-3 puro che ha strappato gli applausi del Curi: "La strada è trovata anche se nell'emergenza spesso si è costretti a cambiare. Questa è la mentalità vincente che voglio, anche se mi danno del difensivista. Un grazie poi ai tifosi: col loro sostegno danno coraggio di rischiare ai miei ragazzi, che sono bravi uomini e bravi calciatori. Ora un giorno di riposo e da lunedì di nuovo tutti al lavoro. La tristezza dei giorni scorsi? È passata, perché io vivo per la squadra che alleno e per me il Grifo è come un figlio".

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545