Skin ADV

Bisoli si coccola il Grifo: "Non guardo la classifica, ma questo Perugia può sognare"

Pierpaolo Bisoli è ovviamente soddisfatto dopo il 2-1 ottenuto in rimonta dal suo Perugia al Partenio.

"Il primo tempo è stato buono secondo me - ha detto il tecnico ai microfono di Umbria Tv - e abbiamo forse persino cercato troppo alcune giocate: al terzo contropiede così è arrivato l'angolo da cui è nato il gol dell'Avellino, bravo Gavazzi ma decisivo anche l'errore di un nostro giocatore che doveva coprire quella zona come avevamo preparato.

Nella ripresa poi siamo stati bravissimi, giocando palla a terra e attaccando sugli esterni. Di Carmine ha facilitato il gioco della squadra ripulendo palloni? L'ha fatto bene anche Ardemagni a Terni o a La Spezia.

Tutti i 24 della rosa devono farsi trovare pronto e Di Carmine ci è riuscito. Questo perché si allena bene e un tecnico deve guardare agli allenamenti. Qui conta il bene del Perugia e ringrazio anche Fabinho, che mi ha giocato la mezzora che avevamo concordato prima di uscire quando l'antidolorifico aveva finito il suo effetto".

Bisoli risponde poi a chi gli ricorda che il Grifo è entrato in zona playoff: "Sognare fa parte della vita ed è giusto che i tifosi, la società e gli stessi giocatori pensino a grandi traguardi. Io come non guardavo la classifica prima non lo faccio ora, a fine dicembre farò il mio primo bilancio. Quello che mi soddisfa è il percorso di crescita costante della squadra, che è innegabile. Ora anche tre assenze pesanti possono essere assorbite senza troppi problemi".

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545