Skin ADV

Notiziario: Bisoli e quell'unica scelta, da non sbagliare

Zebli più di Rizzo, Drole' outsider ma provato nel ruolo di Fabinho e in cui ieri era stato impiegato Zapata.

Belmonte che torna in gruppo e si rimette al centro della difesa, come Ardemagni su cui però Bisoli non sembra aver fretta perché una cosa che oggi non preoccupa  potrebbe rischiare di complicarsi e per sfruttare l'onda lunga del l'entusiasmo   di Di Carmine 

Infine Fabinho: il brasiliano  monosillaba  "sto bene" poi "meglio" a chi gli chiede come stia all'uscita dal campo di allenamento, ma l'espressione poco brasiliana e più  europea (meno sorrisi del solito) è eloquente:  tradotto venerdì ci sarà' anche se molto difficilmente dall'inizio.

Ad alimentare il dubbio su chi giocherà al suo posto l'uscita con la barella elettronica di Drole', che raggiunge gli spogliatoi su quattro ruote. Per inciso fino a poco prima stava benissimo e scorrazzava nel tridente dei titolari;  chissà che non sia solo un modo per imbrigliare i pochi cronisti che nonostante le porte chiuse provano a sbirciare da posizioni quasi impossibili.

Il Perugia e'   fatto per 10/11 dunque, anche se  Bisoli è uno che ama sorprendere e valuterà tutto anche domani, nel giorno della rifinitura, perche quell'ultima casella da riempire e' forse la più importante di tutte 

Perche ad  Avellino il Grifo ha giocato forte con Fabinho in campo (dato di fatto) e quella di venerdì e'una partita troppo importante, la più importante delle tre che nella settimana di fuoco che dopo il Modena propone Novara e Bari.

Un po come accadde prima del derby per intenderci, quando quella partita fu presentata come quella della possibile svolta anche per lanciarsi sulle due successive contro Cagliari e Salernitana (anche quelle in una settimana).

Con la differenza che prima di Terni gli obiettivi erano diversi da oggi: Bisoli è  tornato in zona play off e nei suoi programmi è assolutamente vietato fermarsi.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545