Skin ADV

Pizzimenti: "Modena esame maturità, i nostri gioiellini..."

Alla vigilia della sfida di domani sera (ore 21) al Curi contro il Modena non è il tecnico Pierpaolo Bisoli ma Marcello Pizzimenti, direttore sportivo del Perugia: "Sarà una gara importante per consolidare la buona posizione ottenuta dopo una buona striscia positiva, ma delicata perché non è facile tenere sempre alta la tensione mentale. È un esame di maturità importante per capire se la squadra ha definitivamente assunto la mentalità vincente vista nel secondo tempo ad Avellino.

L'avversario non è poi di quelli agevoli, visto che ha giocatori importanti come Bentivoglio e due punte forti come Granoche e Stanco. Oltretutto il Modena sarà "avvelenato" vista la sua situazione di classifica. Noi però abbiamo trovato l'amalgama dopo un'attesa fisiologica e trovato quadratura del cerchio con il 4-3-3. A gennaio poi parleremo con Bisoli per capire dove e come intervenire sul mercato per provare a raggiungere un piazzamento migliore di quello della passata stagione. La vittoria domani col Modena sarebbe importante non tanto per la classifica,  perché in B è quasi giocare quattro campionati in uno, quanto per dare un segnale di forza e di maturità".

Due battute poi sull'allenatore: "Quanto ha contato il mio parere nell'arrivo di Bisoli? Ci ho lavorato a Foligno ma era in una rosa di candidati e poi è stato lui a conquistare il presidente. Del mister mi sorprende la grande energia". Poi si parla dei baby Drolè, per l'arrivo del quale Pizzimenti ha avuto un tuolo importante, Joss e Zebli. "Hanno bisogno di tempo, soprattutto i primi due che sono al loro primo tesseramento. Servono un paio di anni per diventare calciatori pronti definitivamente per il calcio italiano, soprattutto per quanto riguarda la tenuta mentale".

Una battuta poi sul giovane guadalupense Mirval, tesserato di recente dal Perugia: "Ci ha convinto in uno stage di alcuni giorni, è un buon attaccante e fa parte di quei giovani su cui intendiamo costruire il futuro con l'aiuto dei nostri giocatori più esperti".

Chiusura sul mercato: "Rizzo incedibile? È una pedina importante del nostro progetto e comunque non abbiamo ricevuto alcuba offerta per lui. Possibile partenza di Lanzafame a gennaio? Ora sono tutti calciatori del Perugia, cercheremo di intervenire per rafforzare la squadra ma le strtegie sono ancora in fase di definizione, anche perché siamo soddisfatti di un gruppo che sta facendo benissimo e che ha trovato risorse forse un po' inattese come Taddei, a cui faccio i complimenti per come è rientrato sperando che continui così e che prenda davvero per mano questo Grifo".

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545