Skin ADV

Le pagelle: Taddei d'autore, Di Carmine magic moment. E Rosati...

 ROSATI: 7

Mai chiamato in causa nel primo tempo, ma ad inizio ripresa si supera su Granoche. Un paratone, l'ennesimo.

DEL PRETE: 6,5

Il cross perfetto nel gol di Di Carmine ,un tiro al 41 murato dai modenesi a tre metri dalla linea. Ripresa in sordina come tutto il grifo. A concentrarsi.

BELMONTE: 6

Lui è Volta sono come Bud Spencer e Terence Hill. Lui è Bud, barbuto è un po' burbero. Esce dopo 65 minuti acciaccato.

VOLTA: 6,5

Granoche lo affronta solo una volta nel primo tempo: lui e Belmonte fanno sempre una gran bella figura anche grazie a Rosati. Nel finale giganteggia.

SPINAZZOLA: 6,5

Chiude e riparte con qualità'. Ha acquisito sicurezza ed è' cresciuto fisicamente. Nella ripresa difende senza sbagliare a va anche in porta nell'unica sortita .

TADDEI: 7

Qualche pagliuzza c è sempre, ma con lui in mezzo al campo è tutta un'altra cosa. Nel finale sale in cattedra gestendo palloni che scottano. Inoltre un assist a Di Carmine e una punizione conquistata con un gioco di prestigio. Bentornato Rodrigo, anzi Don Rodrigo.

DELLA ROCCA: 7

Da mezzala corre di meno e si diverte di più. Partecipa all'azione del primo gol. Nella ripresa il Perugia sembra più compassato e lui gli da vitamina C.

ZEBLI: 7

Recupera i primi due palloni della partita dando il segnale agli avversari. Talmente sicuro da permettersi anche qualche finezza. Fa solo una "cavolata", chiedendo il giallo a 4 minuti dalla fine per un fallo subito. Sarebbe stato comunque squalificato.

DROLE: 6

Sfiora il raddoppio al 22° , ma la palla accarezza il palo; poi al 37° brucia tutti ma un salvattaggio disperato di Cionek gli impedisce la gioia del primo gol. Bisoli lo rileva dopo 10 minuti della ripresa.

PARIGINI: 6,5

Al 3° impegna Provedel con una fucilata di sinistro, poi inizia l'azione del vantaggio sradicando il pallone in difesa e permettendo a Della Rocca e Del Prete di giocarlo nel migliore dei modi. Copre, attacca e non sbaglia mai le giocate. Dicono che il Torino lo rivorrebbe a gennaio: non scherziamo.

DI CARMINE: 7

Fa centro subito, di testa, da bomber vero. Ha cercato di fare quello che gli viene meglio. Calamitando palloni per giocarli a due tocchi. È' il suo momento.

FABINHO: 6

Sacrificio e un tiro parato al 75º da Provedel.

LANZAFAME: 6

Entra e fa come la calamita: si attacca il pallone al piede richiamando addosso gli avversari. E quando loro arrivano il pallone non c'e più'.

BISOLI: 7

Un Perugia double face: spettacolare nel primo tempo un po' troppo sicuro di se nel secondo. La sua capacità è quella di trovare la soluzione anche quando la squadra sembra in difficoltà permettendogli di affrontare meglio la situazione.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545