Skin ADV

Notiziario: Bisoli sperimenta, attacco da ridisegnare

 All'uscita del campo di allenamento il gruppo scivola via in pochi secondi, tanti sono gli assenti in casa del Perugia nel penultimo allenamento a Pian di Massiano prima della partenza per Bari, prevista domani in giornata.

Fabinho, Rizzo, Alhassan, Zapata, Salifu e Parigini insieme fanno mezza squadra di titolari e se tra questi Zapata e Rizzo riusciranno a recuperare per Livorno sarebbe già un mezzo miracolo.
Bisoli esce per ultimo insieme a Riccardo Ragnacci e  Matteo Ardemagni, che si è intrattenuto nel campo più degli altri, forse per scambiare due parole con il tecnico anche se è impossibile averne certezza blindato com'è il campo di gioco dell'artistadio.

Ardemagni che scalpita , Zebli che ha scontato il turno di squalifica.

E poi Lanzafame  e il dubbio Spinazzola, che Bisoli prova nel 4-3-3 nel tridente offensivo con Rossi dietro. Sembrano essere questi i principali dubbi del tecnico, che al "San Nicola" chiede l'ennesimo sforzo ai fedelissimi

Sebbene le scelte siano ristrette per le tante assenze, qualche incertezza c'è: l'ampiezza del "San Nicola" richiede gamba e polmoni, per questo Spinazzola davanti potrebbe fare comodo anche se da terzino  ha trovato la sua collocazione migliore. Nel penultimo allenamento perugino Drole si alterna a Lanzafame  che prima parte tra le riserve e poi finisce tra i titolari, come Ardemagni che rientra "ufficialmente" in ballottaggio con Di Carmine.

C'è di più : le caratteristiche del bomber milanese sembrano più consone con Drole e Spinazzola , giocatori propensi a cercare il cross dalla linea di fondo che ad accorciare le distanze dalla prima punta e a cercare il fraseggio.

Drole/Ardemagni, Di Carmine/ Lanzafame. Con Spinazzola davanti e Rossi dietro. Ma ci sono ancora due giorni per sperimentare per cercare l'impresa  al San Nicola. Mai come stavolta proibitiva.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545