Skin ADV

Bisoli: Non firmo per il pareggio, emergenza uno stimolo a dare tutto

Queste le dichiarazioni di Pierpaolo Bisoli nella conferenza stampa pre Bari:

"Andiamo in 20 con tre portieri. Siamo in grande emergenza,ma dobbiamo ripetere la prestazione con il Novara limitando gli errori. Per me contro il Novara non abbiamo fatto male, abbiamo pagato più per situazioni tattiche che di singoli.

Il campionato è stato molto positivo e in queste quattro partite dobbiamo fare ciò che possiamo.

L'emergenza? Bisogna prenderla con il sorriso  e guardare avanti  raschiando il barile. Il Perugia però può fare risultato a Bari e  l'emergenza deve farci tirare fuori tutto quello che abbiamo.

Il Bari ha una rosa talmente competitiva da permettersi di tenere fuori gente come Tonucci e Sansone, che ha vinto gli ultimi tre campionati.

Come giocheremo? Vediamo, ho provato tante soluzioni, anche con  davanti. Dovrò essere bravo a sbagliare il meno possibile e sceglierò gli undici che mi daranno le maggiori garanzie.A Bari sarà importante assorbire anche l'orario che è diverso e che potrebbe portare al rischio di contraccolpi: noi siamo degli animali abitudinari  a certe cose, per questo ci siamo allenati due volte alle 12,30.

Il Bari  gioca in casa davanti a 20mila spettatori. Ma daremo battaglia e proveremo a portare via il risultato.Lanzafame? Secondo me non è in grado di fare 90 minuti da esterno, forse più da mezzala.Non avendo alternative sugli esterni d'attacco sarò costretto a spostare qualche giocatore ; anche un centrocampista potrebbe adattarsi in un altro ruolo.

Contro il Novara abbiamo subito gol in fotocopia: alcuni giocatori hanno seguito la palla invece che i movimenti; subire gol su rilancio del portiere  la dice lunga su dove e come abbiamo sbagliato.

Di Carmine o Ardemagni? Di Carmine per me ha giocato una grande partita ed è in grande condizione.Di Carmine è bravo a venire fuori e a far entrare gli altri, Ardemagni cerca più la profondità e deve essere servito in un'altra maniera;  sta recuperando e in questo bisogna essere pronti in tutti i momenti della partita,sia che si giochi dall'inizio che durante.

La formazione la dirò un'ora e mezza prima della partita, nessuno ha garantito il posto. Loro sono più bravi tecnicamente e noi dobbiamo provare altre soluzioni per limitarli e provare a offendere.

Io non firmo per il pareggio, poi se durante la partita non riusciamo a vincere allora dovremo essere bravi a leggere le situazioni e adattarci"

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545