Consauto
nomobile

Attualità

MATRIMONIO

I carabinieri di Umbertide sono intervenuti per fermare -pochi giorni prima che venisse celebrato- un presunto matrimonio combinato, tra una 28enne residente a Umbertide e un coetaneo di origini marocchine, clandestino.
Secondo i militari, la cerimonia nuziale era finalizzata all’acquisizione della cittadinanza italiana da parte dello straniero.
La Procura della Repubblica di Perugia ha emesso un decreto di sequestro di tutto il fascicolo con i documenti riguardanti le nozze.

Diretta Streaming