Consauto
nomobile

Attualità

Matteralla scrive a Nonna Luisa

  • Categoria: Società
  • di Noemi Campanella
  • Visite: 111

L’ultimo contato che nonna Luisa Zeppitelli, la 108enne tifernate definita nonna d’Italia, molto attiva nella vita pubblica della sua città, ha avuto con il Presidente Mattarella, è stato in occasione del dono del tricolore della Tela Umbra, che lei stessa aveva commissionato. Ora la nonnina ha ricevuto un’altra sospresa: una lettera con il marchio indelebile del Quirinale firmata dal Presidente che la ringrazia di questo gesto di affetto e nella quale dimostra la sua gratitudine.
“Cara nonna Luisa - si legge - La ringrazio molto per la sua lettera, piena d’ affetto per l’Italia, la sua democrazia e la libertà. Sarei stato felice d’ incontrarla ma le assicuro che la sentivamo vicino a noi durante l’incontro con il sindaco e gli altri suoi concittadini. Grazie per le parole così cortesi nei miei confronti. Con un carissimo saluto. Sergio Mattarella”. Nonna Luisa non ha nascosto la commozione e si è lasciata sfuggire qualche lacrima, mista ad un sorriso di gioia immensa.
“Farà 109 anni il prossimo 8 novembre ed è divenuta, proprio grazie alle menzioni pubbliche del Presidente, simbolo dei diritti delle donne, della partecipazione democratica alla vita delle istituzioni e del voto sancita dalla Costituzione che lei con orgoglio ha sempre esercitato ininterrottamente per 73 anni dal lontano 1946 quando assieme ad altre coetanee si recò a piedi per diversi chilometri al seggio elettorale per contribuire al successo della Repubblica sulla Monarchia. Due anni fa il Presidente della Repubblica Mattarella l’aveva citata per la prima volta in un discorso ufficiale dal Quirinale in occasione della Giornata Internazionale della Donna, portandola ad esempio soprattutto per le giovani generazioni.

TAGS:

Diretta Streaming