Consauto
nomobile

Cronaca

L’appello della mamma di Nikola: "Giustizia per mio figlio"

“Vivere è un diritto, bere è una scelta"; questa la scritta che si legge sul manifesto-appello fatto affiggere dalla famiglia di Nikola Duka, giovane di 21 anni morto il 14 marzo del 2019 dopo uno scontro con un’auto il cui guidatore era sotto l’effetto di alcol.

Una tragedia che ha sconvolto una comunità e messo ko i fratellini del giovane arbitro e mamma Rezana, che da quel momento non ha mai smesso di chiedere giustizia e di portare l’esempio dell’assurda morte del figlio per mettere in guardia i giovani

A ottobre inizierà il processo a carico del conducente ubriaco, accusato di omicidio stradale aggravato, mentre la mamma di Nikola ha scritto una lunga lettera a nome del figlio morto.

Diretta Streaming