Consauto
nomobile

Sport

Pagelle: Nicolussi il migliore, Falzerano gol e rosso.

  • Categoria: Calcio
  • di Marco Taccucci
  • Visite: 585

(Credit foto: Loris Cerquiglini)

FULIGNATI: 6
Due tiri e due gol, imparabili. Un deviazione impercettibile ma decisiva sul sinistro di Ciurria al 70’

ROSI: 6
Deve allargarsi per coprire le “falle” che si aprono dalla sua parte. Una partita onesta fino al cambio dell’87’(BENZAR Entra nelle battute finali)

SGARBI: 5,5
Si perde Ciurria che lo brucia e riporta in vantaggio il Pordenone. Una gara meno brillante delle altre,ma nonostante tutto gioca un buon secondo tempo.

RAJKOVIC: 6
Non ha colpe specifiche, fatica sulle ripartenze veloci degli ospiti. Un’anticipo con un bel passaggio filtrante nell’occasione di Iemmello.

MAZZOCCHI: 5,5
Alla quarta partita da quinto perde un pò di lucidità nonostante il solito indiscutibile impegno. I gol però arrivano tutti dalla sua parte e ha una bella fetta di responsabilità. Non da copertura a Falzerano in occasione della prima rete sovrapponendosi alla mezzala del Grifo e lasciando scoperta la fascia quando il compagno perde palla . Anche in occasione dell’1-2 è inspegabimente fuori lasciando campo libero agli avversari. Prova il tiro dal limite al 51’ ma non è fortunato. Ci sta dopo quattro partite a macinare chilometri

FALZERANO: 5
Perde il duello nell’azione che porta al vantaggio ospite, si riscatta subito con un grandissimo gol che vale l’immediato pareggio. Poi viene espulso: un errore imperdonabile.

CARRARO: 6
Smista palloni e prova a dare copertura, si incunea in area avversaria ad inizio ripresa e prende il palo su cross di Dragomir. Fa il regista e il difensore centrale.

NICOLUSSI CAVIGLIA: 7
Una grandissima giocata (decisiva) in occasione del pareggio: sombrero su Burrai e apertura con il contagiri per Falzerano che conclude in maniera vincente l’azione. Prima mezz’ora stupenda in cui meriterebbe il gol quando al 32’ nasconde palla all’avversario e colpisce una clamorosa traversa. Tra i piu lucidi nonostante la quarta partita in dieci giorni. Corre per tutti i 90’ minuti e prova ripetutamente a cercare fortuna in area avversaria

DRAGOMIR: 6
E’ la sopresa della partita, sovrastato in occasione del gol scalda il motore allunga la falcata e piano piano entra in partita. Un bel cross ad inizio ripresa per Carraro che colpisce il palo. Piace più da esterno che da mezzala. Un esperimento che andrebbe valutato.

BUONAIUTO: 6
Steso in area all’11’ , un rigore che non vede solo la terna. Si abbassa per inventare ma va anche al tiro. Al 32’ suggerisce un pallone delizioso a Nicolussi che colpisce una traversa che trema ancora. Trova l’esterno della rete al 62’. Il Pordenone ingolfa la sua zona e per lui diventa piu difficile nonostante l’indiscutibe qualità (65’ IEMMELLO 5 ha subito una palla gol sciupata dinanzi a Bindi. Poi scompare

MELCHIORRI: 5,5
Inizia bene con un paio di accelerazione e un lancio smarcante “profondo” per Buonaiuto. Sfiora il gol con un gran colpo di testa al 21’. Si scontra involontariamente con Di Gregorio che finisce ko. Manda in porta Iemmello al 69’ con un toccheto smarcante: volenteroso ma un pò pasticcione


COSMI : 5,5
Tante occasioni, un rigore negato ma anche troppe sbavature in occasioni dei due gol ospiti che chiudono il primo tempo avanti. Ripresa all’arma bianca ma il rosso a Falzerano compromette tutto. La prestazione c’è stata, condannato dal risultato.

Diretta Streaming