Consauto
nomobile

Sport

Pagelle: Elia è un funambolo, bentornato Monaco. E Negro fa anche gol

  • Categoria: Calcio
  • di Marco Taccucci
  • Visite: 1203

FULIGNATI: NG
Mai impegnato.


NEGRO: 7
Segna di testa all’11, sfiora il bis sempre di testa al 28’. Era stato il migliore dei difensori in queste prime giornate e si conferma anche nel nuovo assetto.

ANGELLA: 6
Torna titolare nella difesa a tre, fa buona guardia e mette minuti nelle gambe.


MONACO: 6,5
Torna dopo una vita al centro della difesa. Un carattere particolare, forse. Ma una presenza evidente nella difesa biancorossa.


CRIALESE: 6
Gioca piu alto, primo tempo discreto con ottima interpretazione nella fase difensiva. Nella ripresa si concede qualche licenza in più: un bel traversone per Melchiorri e un tiro cross che colpisce la parte alta della traversa.


KOUAN: 6
Schierato centrale, un gioco oscuro ma efficace come al 29’ quando interrompe una pericolosa ripartenza fermana. Esce infortunato al ginocchio sinistro al 67’.  Speriamo  non  si tratti di nulla grave (67’ FALZERANO NG Entra e spreca una ripartenza al 73’. Anche lui va assolutamente recuperato, specie se Kouan dovrà stare fermo)


MOSCATI: 6,5
Primo tempo ordinato con l’importante rigore del raddoppio. In serie C è un lusso e fa bene Caserta a puntare su di lui (79’ VANBALEGHEM NG)


DRAGOMIR: 6,5
Un ottimo primo tempo, è aggressivo al punto giusto e più lucido con la palla tra i piedi. Esce al 62’ e tra gli applausi (62’ SOUNAS NG)


ELIA: 7,5
Primo tempo funambolico: si prende la punizione del vantaggio e si conquista anche il rigore del raddoppio con una giocata da categoria superiore: una veronica in piena area che manda in tilt i difensori. In mezzo spunti continui, velocità ed idee. Uno spettacolo. Nella ripresa rifiata e si gestisce cercando di mettere minuti nelle gambe, pur sempre con un paio di guizzi.


MELCHIORRI: 6,5
Sta meglio e si vede e si vede che gli piace di più la nuova posizione in campo, da seconda punta. Ha una buona occasione allo scadere del tempo, svirgolata. Inizia la ripresa con un destro al volo bello ma impreciso e con un ottimo traversone per Murano. Una bella azione personale al 77’ (79’ LUNGHI NG


MURANO: 5,5
Una conclusione dal limite, tanto movimento e una buona velocità nonostante la stazza. Ottimo l’assist per Melchiorri in chiusura di tempo. Si conquista un rigore al 4’ della ripresa, che  Moscati gli lascia ma l’attaccante si fa ipnotizzare da Ginestra. Prova a riscattarsi di testa al 62’, ottimo il “tempo”, difetta la precisione (79’ BIANCHIMANO NG


CASERTA: 6,5
Passa alla difesa a tre tenendo largo Elia che però spacca la partita con le sue accelerazioni. Nel primo tempo il suo Perugia domina e non concede occasioni. Nella ripresa due notizie non belle: il rigore sbagliato da Murano che tiene aperta la partita e l’infortunio al ginocchio di Kouan. Aveva chiesto attenzione e cattiveria, le ha ottenute.

I Nostri Programmi