Skin ADV

Bisoli: "Parigini gioca sicuro, gli altri da decidere. E Mirval..."

 

"Alhassan e Zapata sono recuperati, ma non hanno fatto tutta la settimana e non sò se partiranno dall'inizio. Spinazzola invece c'è e anche se ad un tifoso ha detto che stare bene è una parola "grossa",  dico che non ho mai sentito dire da un giocatore di stare al 100% . Comunque anche io forse,  nella mia carriera da calciatore, sarò stato al cento per cento una volta e basta".

A sentire queste dichiarazioni di Pierpaolo Bisoli nella conferenza stampa della vigilia di Latina sembra che la formazione per domani pomeriggio sia già pronta, anche perche il tecnico suggerisce ancora: "Lanzafame può giocare dietro le punte e Parigini gioca di sicuro, perche il gol in Nazionale fa bene al suo entusiasmo ma anche al nostro"

Il tecnico torna poi alla sostituzione di sabato del trequartista torinese, spiegando come non sia stata una bocciatura: "Ho visto Lanzafame che dopo aver rischiato il rosso ha commesso un altro fallo di frustrazione e ho pensato alla squadra. Nell'intervallo i miei avevano la rabbia per non essere riusciti a segnare e ho deciso di sacrificarlo per passare al 4-2-3-1. Ma l'infortunio di Ardemagni dopo 10 minuti non  ci ha dato tempo  di assorbire le variazioni e sono tornato a tre perche Zebli mi garantiva piu equilibrio.

E poi ancora altri suggerimenti sulla formazione da mandare in campo a Latina: "Di Carmine si integra bene  Parigini e Matteo (Ardemagni) ha fatto l'allenamento al cento per cento solo oggi, inoltre non posso schierare tanti giocatori "mezzi e mezzi". 

Infine il centrocampo, che sarà probabilmente a tre ma non con Zebli di cui Bisoli dice: "Lui si è fatto trovare prontissimo e contro l'Entella ha fatto molto bene, ma è uno di quei ragazzi che ha ancora bisogno di tempo per essere utilizzato dal primo minuto.

Contro il Latina con un solo dubbio dunque, che potrebbe essere quello sulla corsia mancina dove Alhassan insidia il posto a Rossi. Per il resto la squada sembra già fatta, con Spinazzola in mediana e Lanzafame dietro Di Carmine e Parigini, salvo ripensamenti dell'ultim'ora (Zapata sulla tre quarti e Lanzafame scalato a centrocampo)

"Il Latina è squadra esperta e con 3-4 giocatori che hanno fatto la Serie A: ma noi andiamo per i tre punti, che potrebbero dare un valore inestimabile ai pareggi degli ultimi tempi". 

Servirà segnare però: "Questa settimana abbiamo lavorato di piu' sulla fase offensiva ed infatti sia Di Carmine che Ardemagni hanno fatto gol in amichevole; questo però non significa che in passato non ci abbiamo lavorato, a volte quando le cose girano all'attaccante basta un 'occasione per prendere la porta, ma tra pali e gol annullati la fortuna non ci è girata.  In ogni caso - spiega ancora Bisoli- dobbiamo lavorare meglio a gestire le soluzioni, che in campo abbiamo ma che spesso non riusciamo a trasformare in occasioni da rete".

                                                             

"Iuliano e quella partita famosa? Ricordo che noi onorammo il campionato, le nostre società e i tifosi che vennero allo stadio, il resto non conta".

Al tecnico biancorosso viene chiesto del guadalupense Mirval, in prova dieci giorni: "Ho detto alla società che questo ragazzo ha una qualità che forse in rosa non abbiamo, cioè l capacità di esecuzione al tiro". 

Domani c'è Latina, poi sguardo al derby: "Ma se avrò occasione non guarderò Ternana-Bari , ma Andria-Messina perche  gioca mio figlio".

Per tutto il resto c'è tempo, oggi conta solo la trasferta di Latina da cui passa il presente del Grifo.

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545