Skin ADV

Goretti: "Siamo in debito con i tifosi. Bolzoni? Prima di Crotone..."

Roberto Goretti è deluso e arrabbiato dopo il 4-0 subito dal Perugia al Curi con il Pescara: "Complimenti al Pescara - ha detto il diesse - che ha dimostrato di essere una grandissima squadra e ci ha impartito una severa lezione sotto ogni punto di vista, con più brillantezza e più pensiero collettivo rispetto a noi: tecnico, tattico e fisico e il risultato parla chiaro. Non voglio che si usino alibi come le assenze perché alla fine siamo scesi in campo in undici come loro.

Mi ha deluso la mancanza di reazione e l'arrendevolezza della squadra: così non si va lontano e a questo punto bisogna guardarsi alle spalle. Non è solo colpa del tecnico ma di tutti e tutti siamo in discussione: ognuno deve ritrovare la cattiveria e la voglia di reagire e lottare, siamo in debito con i tifosi che anche oggi ci hanno sostenuto fino alla fine cercando anche di darci una sveglia che purtroppo non è arrivata. Unica nota positiva.

Rolando Bianchi, che mi ha dato la sensazione di averci dato peso in attacco. La situazione è difficile ed è vero che la sfortuna non ci dà tregua, ma è vietato deprimersi: abbiamo l'obbligo di dare una sferzara a questa condizione.

Ora andiamo a Crotone per dare tutto, rientrerà qualche pedina importante e forse riusciremo a dare un nuovo centrocampista a Bisoli e proveremo con Bolzoni. Sono però convinto che allo "Scida", se resteremo compatti e uniti e lavoreremo con questo spirito, saremo competitivi".

 Umbria Televisione s.r.l. Via Monteneri, 37 06129 Perugia  P.IVA:01615980545